Notizie.it logo

Cucinare per i bambini: ricette

Cucinare per i bambini: ricette

Molte mamme faticano ad imporre ai propri figli un regime alimentare equilibrato. I bambini tendono a scegliere sempre gli stessi alimenti e a non voler assaggiare cibi nuovi, specialmente se si tratta di frutta, verdura e legumi. Fortunatamente per stuzzicare l’appetito dei più piccoli e allo stesso tempo abituarli ai colori e ai sapori dei cibi sani non è necessario creare un’atmosfera di intimidazione nei loro confronti. Basta rendere i piatti più attraenti con alcuni semplici accorgimenti e far loro mettere le mani in pasta, cioè coinvolgerli nella preparazione delle pietanze così da invogliarli ad assaggiarle. Talvolta basta anche solo farsi dare una mano ad apparecchiare la tavola o andare insieme al mercato per farli sentire partecipi.

Torta rustica di verdure

Il segreto per convincere i bambini a mangiare le verdure è provare a prepararle in modo diverso, come in questa buonissima torta rustica di verdure.

Ingredienti:

– 1 rotolo di pasta brisé;
– 3-4 zucchine;
– sottilette o formaggio tipo fontina;
– 200 g di polpa di pomodoro;
– parmigiano quanto basta;
– foglie di basilico;
– olio extravergine d’oliva;
– sale.

Mettete in una padella la polpa di pomodoro, aggiungete un pizzico di sale, l’olio e qualche foglia di basilico e fate cuocere per una ventina di minuti.

Tagliate le zucchine a fette sottili, disponetele sulla griglia del forno, unite il sale e fatele ammorbidire a 200° per 10 minuti. Prendete una tortiera di 24 cm di diametro e rivestitela con la carta da forno, quindi stendetevi la pasta brisé. Unite due cucchiai di sugo, uno strato di zucchine, ancora sugo, un po’ di parmigiano e il formaggio scelto tagliato sottilmente e continuate a fare strati fino a che non avrete esaurito gli ingredienti. Cuocete in formo preriscaldato a 180° per 20/25 minuti e lasciate intiepidire la torta rustica di verdure prima di servirla.

Involtini di pollo

Il pollo è un alimento che non fa male e mette d’accordo tutta la famiglia, compresi i bambini che lo pongono tra i loro cibi preferiti dopo l’imbattibile triade pizza-pasta-dolci.

Gli involtini di pollo sono un ottimo espediente per nascondere le verdure che ritenete più appropriate.

Ingredienti per 2 bambini:

– 6 fette sottili di pollo;
– 6 fette di scamorza affumicata;
– 6 fettine di speck;
– 2 zucchine;
– 1 bicchiere di brodo;
– 300 g di zucca;
– olio;
– sale e pepe q.b..

Tagliate le zucchine molto sottilmente e fatele scottare in padella con un filo d’olio, sale e pepe. Allineate le fette di pollo sul piano di lavoro e su ciascuna disponete una fetta di speck, una di formaggio e due di zucchine. Arrotolate ognuna a mo’ di involtino e fermatela con uno stecchino. Fatto ciò, mettete gli involtini in una pirofila, aggiungete un po’ d’olio e bagnate con il brodo.

Trasferite nel forno già caldo a 180° e lasciate cuocere per 15 minuti. Nel frattempo tagliate la zucca a dadini e fatela cuocere in poca acqua fino ad ammorbidirla. Frullatela e regolate di sale e pepe.

Burger di tonno, patate e spinaci

Il burger di tonno, patate e spinaci è una ricetta furba per far mangiare ai bambini il pesce, alimento salutare e nutriente che spesso rifiutano.

Ingredienti:

– 2 scatolette di tonno oppure 300 g di pesce fresco (tonno, nasello, merluzzo, ecc.) cotto al vapore;
– 2 patate;
– 100 g di spinaci cotti al vapore.

Iniziate facendo bollire le patate e, una volta cotte, passatele nello schiacciapatate. Strizzate gli spinaci e frullateli insieme al tonno ben sgocciolato, dopodiché aggiungete al composto la purea di patate, che servirà a compattare i burger senza dover aggiungere uova o pangrattato.

Date forma ai vostri burger, più o meno grandi a seconda dell’età dei bambini. Disponeteli in una teglia foderata con la carta da forno e spennellateli con un po’ d’olio. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 15-20 minuti circa. A questo punto non resta che servire il burger di tonno nel panino, con la classica foglia di lattuga, una fetta di pomodoro e una salsa a piacimento.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nauseaLo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da ...