Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Croazia, infermiera lega neonato per andare a pendere il caffè

neonato

Gemellino viene legato dall'infermiera perché potesse andare in pausa caffè.

In Croazia, una giovane madre è inorridita quando ha scoperto il trattamento che era stato riservato ad uno dei suoi due figli ricoverati in ospedale: l’infermiera che doveva prendersi cura del bambino, lo ha abbandonato e legato per potersi godere la propria pausa caffè. Scopri i dettagli della notizia.

Fan e Flip, gemellini croati

Anna Tresec, giovane donna croata, è mamma di due gemellini nati pochi mesi fa: Fan e Flip di 5 mesi erano stati ricoverati in Ospedale nel reparto di malattie infettive perché affetti da rotavirus, una patologia pericolosa negli adulti e potenzialmente fatale nei neonati.

Data la delicatezza della situazione, alla madre è concesso di vedere i piccoli per poche ore al giorno: durante una visita la donna ha scoperto quello che ogni madre non vorrebbe mai vedere. I suoi due bambini erano stati abbandonati dall’infermiera che doveva prendersene cura. I due gemelli non erano stati cambiati da ore e, a causa del pannolino sporco, la loro pelle era irritata e gonfia e le tutine macchiate di feci e urine.

Quando finalmente Anna è riuscita a confrontarsi con l’infermiera circa le sue negligenze, questa si è discolpata dicendo: “Non può aspettarsi che mi sieda con loro e li cambi ogni cinque minuti“.

A seguito della diffusione delle foto dei gemellini croati nel web, il Ministero della Salute croato ha affermato che verrà effettuata un’ispezione nell’ospedale.

Le immagini hanno scosso il popolo del web, soprattutto le madri che si sono immedesimate nell’ansia e apprensione della giovane Anna (che è madre, per altro, di una terza bimba che soffre di una grave forma di epilessia).

Malasanità per i neonati

Purtroppo il caso di Fan e Flip, i gemellini croati abbandonati dall’infermiera che ha preferito andare in “pausa caffé” piuttosto che prendersi cura dei propri piccoli pazienti, non è isolato. Ogni giorni infatti, i neonati ricoverati in numerosi ospedali nel mondo non ricevono le cure e le attenzioni di cui i loro piccoli corpicini avrebbero bisogno. Soprattutto nel caso specifico, i due bambini – affetti da rotavirus – avrebbero dovuto avere tutte le attenzioni del caso, in quanto si tratta di una patologia che colpisce principalmente le vie intestinali (motivo per cui i pannolini andavano cambiati ogni 5 minuti).

La mancanza di professionalità dell’infermiera non è passata inosservata, tanto che l’ospedale ha annunciato di prendere provvedimenti anche se, al tempo stesso, sottolinea come la dipendente abbia lavorato nel pieno rispetto della dignità dei piccoli bambini.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaLo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da ...