Notizie.it logo

Crisi di mezza età e la rinascita di una mamma

Crisi di mezza età e la rinascita di una mamma

Quando una donna compie i 45 anni, in media ha figli nella prima adolescenza, ha esaurito il suo ruolo nel nido di cura, assistenza che la faceva sentire così unica e speciale. Il bambino ormai è un individuo autonomo pronto ad uscire, costruirsi una società alternativa, compiere scelte e preferenze. Spesso in questa fase il ragazzo si svincola dalle cure della mamma e nella ricerca di sé stesso diventa ostile: La mamma spesso dice : ” non lo riconosco più” e dalla sofferenza per questa fuga nascono i contrasti; in cuor suo la donna pensa di aver concluso il suo compito, prova nostalgia, malinconia per il passato, si sente inutile o pensa di aver commesso errori. Il compito della madre non è finito ma si deve evolvere da balia a sentinella. Comunque sia ora che il ragazzo tra scuola, amici e sport passa più tempo fuori casa la mamma ha più tempo libero, occorre guardare a questo con ottimismo e non con paura come se si trattasse di un buco nero pronto ad inghiottirla.

Cosa può fare la mamma per essere più serena?

  • Ricordarsi che deve mantenersi serena e lucida perché non è vero che il figlio non ha più bisogno di lei , anzi, la sfida inizia ora.
  • Alcune donne, in preda alla nostalgia, pensano ad un altro figlio perché hanno bisogno di ritrovare quelle sensazioni ma è una scelta a rischio: non si è più giovani, aumentano i pericoli per la salute, lo stress ora sarebbe ancora maggiore da sopportare, il figlio grande potrebbe sentirsi rimpiazzato e isolato.
  • Non è mai troppo tardi per nuovi progetti lavorativi, sia se la carriera è già avviata sia se l’abbiamo trascurata per i piccoli.
  • Possiamo dedicarci ad una passione, ritrovarne di vecchie o scoprirne di nuove: musica, pittura, scrittura, qualsiasi cosa ci stimoli fisicamente intellettualmente.
  • Se prenderci cura di qualcuno era quello che ci faceva star bene e ci manca perché non fare volontariato? Anziani, bambini, disabili, donne in difficoltà, animali.

    In questi casi spesso, da un impegno poche ore a settimana nasce quasi un secondo lavoro, una opportunità di auto-affermazione, una reaslizzazione.

  • Dedicare tempo a sé stesse attraverso lo sport, la coltivazione di rapporti sociali, interessi culturali.
  • Essere donna dopo essere stata mamma.
© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nausea

    Lo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da cibo, delle

Leggi anche