Rimanere incinta: cose da fare prima di provare

Questi consigli saranno particolarmente preziosi prima di concepire.

Pronta per iniziare a provare a rimanere incinta? Ci sono molti modi per preparare il tuo corpo alla gravidanza (e anche la tua mente, la tua vita e il conto in banca). Inizia programmando una visita preconcezionale con il tuo medico e prendendo alcune vitamine prenatali.

Per una gravidanza sana, lavora per mangiare e dormire bene, fare esercizio e abbandonare le cattive abitudini.

Prenditi cura della tua salute mentale e pianifica i costi relativi alla nascita e alla crescita del tuo bambino. Se hai deciso di fare il grande passo verso la maternità, aspetta anche un mese o più. Per darti le migliori possibilità di avere una gravidanza sana e un bambino sano, ci sono alcune cose importanti da fare prima di intraprendere la strada del concepimento.

Programma una visita preconcezionale

Non hai ancora bisogno di un medico o di un’ostetrica per far nascere il tuo bambino, ma chiama subito il tuo ginecologo, l’ostetrica o il medico di famiglia per un controllo preconcezionale. Alla tua visita, il tuo medico vorrà probabilmente:

  • Rivedere la tua storia medica personale e familiare (per scoprire se il tuo bambino potrebbe essere a più alto rischio per alcune condizioni genetiche)
  • Valutare il tuo stato di salute attuale e tutti i farmaci o integratori che stai prendendo.

    Alcuni non sono sicuri durante la gravidanza, e potrebbero aver bisogno di essere cambiati prima ancora di provare a concepire. Questo perché sono immagazzinati nel grasso del tuo corpo e possono rimanere lì.

  • Discutere la dieta, il peso, l’esercizio fisico e qualsiasi abitudine malsana che puoi avere (come fumare, bere o prendere droghe)
  • Raccomandare una vitamina prenatale
  • Assicurarsi che tu sia aggiornata con le tue vaccinazioni e testarti per l’immunità alle malattie infantili come la varicella e la rosolia
  • Eseguire un esame pelvico e fare un Pap test, se è passato almeno un anno da quando hai fatto un controllo
  • Eseguire un test per le infezioni sessualmente trasmissibili se sei a rischio
  • Rispondere a qualsiasi domanda tu abbia

Inoltre, potresti essere indirizzata a uno specialista se hai certe condizioni mediche (come asma, diabete o pressione alta) che devono essere controllate prima di rimanere incinta.

Considera lo screening del portatore genetico

Il vostro medico dovrebbe offrirvi uno screening del portatore genetico prima che iniziate a provare a concepire. In questo modo vedrete se voi o il vostro partner siete portatori di gravi malattie ereditarie come la fibrosi cistica, l’anemia falciforme e altre. Se sia voi che il vostro partner siete portatori, il vostro bambino avrà una probabilità su 4 di avere la malattia.

Potete incontrare un consulente genetico che sarà in grado di dirvi di più sulla condizione e di aiutarvi a decidere le vostre scelte riproduttive. Questa può essere la cosa più importante che potete fare per assicurarvi un bambino sano, e tutto ciò che richiede è un campione di saliva o di sangue da ciascuno di voi. È anche coperto dalla maggior parte delle assicurazioni sanitarie.

Prendi le vitamine prenatali

Non è troppo presto per iniziare a prendere le vitamine prenatali per assicurarsi di avere abbastanza dei nutrienti vitali di cui il tuo corpo ha bisogno per una gravidanza e un bambino sani. Questi includono ferro, calcio, acidi grassi omega-3, e – forse il più importante – acido folico.

Prendendo 400 microgrammi (mcg) di acido folico al giorno per almeno un mese prima del concepimento e durante il primo trimestre, puoi ridurre le possibilità di avere un bambino con difetti del tubo neurale come la spina bifida e l’anencefalia. Controlla l’etichetta delle tue vitamine prenatali per assicurarti che contengano i 400 mcg di acido folico di cui hai bisogno. Se decidi di non iniziare a prendere la vitamina prenatale, vorrai almeno prendere un integratore di acido folico.

Controlla anche di non prendere più della dose giornaliera raccomandata di 770 mcg RAE (2.565 UI) di vitamina A, a meno che la maggior parte sia in una forma chiamata beta-carotene. Assumere troppa vitamina A può causare difetti alla nascita.

Se non sei sicura di cosa prendere prima di rimanere incinta, chiedi al tuo operatore sanitario di consigliarti un integratore.

Abbandona le cattive abitudini

Se fumi o assumi droghe, e vuoi rimanere incinta, è il momento di smettere. Molti studi hanno dimostrato che fumare o assumere droghe può portare ad aborto spontaneo, parto prematuro e bambini di basso peso alla nascita. Tieni presente che alcune droghe possono rimanere nel tuo sistema anche dopo che i loro effetti evidenti si sono esauriti. Inoltre, la ricerca suggerisce che l’uso del tabacco può influenzare la tua fertilità e abbassare il numero di spermatozoi del tuo partner. Infatti, alcuni studi hanno dimostrato che anche il fumo passivo può ridurre la tua capacità di rimanere incinta.

Il consumo moderato di alcol (un drink al giorno per le donne) è considerato accettabile mentre stai cercando di concepire, ma è meglio evitare il consumo eccessivo o il binge drinking in questo periodo. Una volta che sei incinta, gli esperti raccomandano di smettere di bere del tutto, poiché nessuno sa esattamente quali potenziali effetti nocivi abbia anche la più piccola quantità di alcol su un bambino in via di sviluppo.

Smettere le abitudini malsane prima di rimanere incinta può essere molto difficile. Non esitare a parlare con il tuo medico. Può parlarti degli strumenti per aiutarti a smettere di fumare o indirizzarti a un programma che ti aiuti a smettere di prendere droghe, per esempio. Il tuo dipartimento sanitario locale può anche essere in grado di aiutarti mettendoti in contatto con consulenti, programmi di gruppo e altra assistenza.

Mangia bene

Inizia a fare scelte alimentari intelligenti ora, in modo che il tuo corpo sia rifornito delle sostanze nutritive di cui hai bisogno per una gravidanza sana.

Ogni giorno, cerca di mangiare:

  • Frutta e verdura
  • Un sacco di cereali integrali
  • Cibi ad alto contenuto di calcio come il latte, il succo d’arancia arricchito di calcio e lo yogurt
  • Una varietà di fonti proteiche, come fagioli, noci, semi, prodotti di soia, pollame e/o carne

Nota: se sei un grande fan del pesce, inizia a controllare la tua assunzione. Mentre il pesce è un’eccellente fonte di acidi grassi omega, proteine, vitamina D e altri nutrienti, alcuni pesci contengono anche alti livelli di mercurio, che possono essere dannosi.

La maggior parte degli esperti concorda sul fatto che le donne incinte dovrebbero mangiare un po’ di pesce, e che l’approccio migliore è quello di evitare quei pesci che sono più ricchi di mercurio e limitarne il consumo. La Food and Drug Administration (FDA) raccomanda alle donne in età fertile di non mangiare:

  • Squalo
  • Pesce spada
  • Sgombro reale
  • Pesce specchio d’acqua
  • Tonno
  • Più di una porzione di tonno bianco in scatola a settimana
  • Pesce pescato in acque locali, a meno che tu non sia sicura che non ci siano contaminanti

Punta a un peso sano e fai esercizio fisico

Peso. Puoi avere un periodo più facile per il concepimento se hai un peso sano. Avere un indice di massa corporea (BMI) basso o alto rende più difficile la gravidanza per alcune donne.

Raggiungere un peso più sano ora può aiutarti a far partire la tua gravidanza con il piede giusto. Le donne con un BMI alto hanno maggiori probabilità di avere complicazioni durante la gravidanza o il parto, mentre le donne che iniziano con un BMI basso e non riescono a guadagnare abbastanza peso hanno maggiori probabilità di partorire bambini sottopeso. Parla con il tuo medico del modo migliore per raggiungere i tuoi obiettivi di peso.

Esercizio fisico. Un programma di esercizio è una parte importante del fitness. Ciò include tipicamente 30 minuti o più di esercizio moderato, come camminare o andare in bicicletta e allenamento con i pesi, nella maggior parte dei giorni della settimana. Per aumentare la flessibilità, aggiungi lo stretching o lo yoga, e avrai un programma di fitness completo. Una volta che sei incinta, si raccomanda di continuare a fare esercizio a meno che tu non abbia certe complicazioni della gravidanza.

Se ultimamente l’attività fisica non è stata una priorità per te, inizia una routine di esercizi. Comincia con qualcosa di tranquillo, come camminare da 10 a 20 minuti al giorno. Aggiungi più attività nella tua routine quotidiana prendendo le scale invece dell’ascensore o parcheggiando l’auto a pochi isolati dal lavoro.

rimanere incinta dieta

Migliora la tua salute mentale se vuoi rimanere incinta

La tua salute mentale è una parte importante della tua salute generale. Ecco alcune aree da affrontare:

Stress. Anche se non conosciamo le esatte connessioni tra lo stress e la fertilità, sappiamo che alti livelli di stress possono influenzare la tua funzione ormonale, che a sua volta può influenzare i tuoi cicli mestruali. Sappiamo anche che lo stress non è salutare, e il tuo obiettivo in questo momento è di diventare il più sana possibile.

Quindi fai quello che puoi per ridurre lo stress nella tua vita. Elimina i fattori di stress non necessari ed esplora i metodi come lo yoga, la meditazione, i massaggi e gli esercizi di respirazione profonda. Prenditi del tempo per distrarti con lunghe passeggiate, tempo tranquillo ed esercizio fisico. Dormire a sufficienza può aiutarti a gestire meglio lo stress nel corso della giornata e contribuire anche alla tua salute generale. Se hai bisogno di aiuto per affrontare lo stress, il tuo medico può indirizzarti a un terapeuta.

Depressione. Le donne che soffrono di depressione hanno maggiori probabilità di avere problemi di fertilità rispetto alle donne che non ne soffrono. Tutte le donne, ma soprattutto quelle con una storia personale o familiare di depressione, fanno un controllo della salute mentale prima di rimanere incinta. Se noti segni di depressione, come una perdita di interesse e di piacere in cose che prima ti piacevano, un cambiamento nell’appetito o nei modelli di sonno, chiedi al medico un riferimento a un terapista o psichiatra per una consultazione.

I due trattamenti più efficaci per la depressione sono la psicoterapia e i farmaci, e molti pazienti reagiscono meglio con una combinazione di entrambi. Uno psichiatra può aiutarti a trovare un antidepressivo che sia sicuro da prendere mentre state cercando di concepire e durante la gravidanza. Potresti anche voler provare tecniche di gestione dello stress, come lo yoga e la meditazione, perché la ricerca suggerisce che queste possono aiutare le donne depresse a concepire.

Violenza domestica. È improbabile che i danni fisici o gli abusi emotivi da parte di un partner migliorino durante la gravidanza o dopo la nascita del tuo bambino. Se sei vittima di violenza domestica, cerca aiuto attraverso il tuo medico o contattando la linea diretta nazionale per la violenza domestica.

Visita il dentista prima di rimanere incinta

Quando ti stai preparando per la gravidanza, non dimenticare la tua salute orale. I cambiamenti ormonali durante la gravidanza possono renderti più suscettibile alle malattie gengivali. Livelli più alti di progesterone ed estrogeni possono far sì che le gengive reagiscano in modo diverso ai batteri della placca, con il risultato di gengive gonfie e rosse che sanguinano quando usi il filo interdentale o lo spazzolino. C’è anche qualche prova che la malattia parodontale grave è associata a problemi di gravidanza, come il parto pretermine e il basso peso alla nascita.

La buona notizia è che le donne che si prendono cura della loro salute parodontale prima della gravidanza riducono la possibilità di avere problemi alle gengive in gravidanza. Vai dal tuo dentista per un controllo e una pulizia ora se non l’hai fatto negli ultimi sei mesi.

Riduci i rischi ambientali

Potresti non essere in grado di eliminare completamente tutti i pericoli ambientali, ma puoi fare del tuo meglio per tenerne il maggior numero possibile fuori dalla tua vita ora. Alcuni lavori possono essere pericolosi per te e per il tuo bambino non ancora nato, per esempio. Se sei abitualmente esposta a sostanze chimiche o a radiazioni, dovrai fare dei cambiamenti prima di rimanere incinta.

Inoltre, tieni presente che alcuni prodotti per la pulizia, pesticidi, solventi e piombo nell’acqua potabile da vecchie tubature possono essere pericolosi per un bambino in via di sviluppo. Parla con il tuo medico della tua routine quotidiana e vedi se puoi trovare dei modi per evitare o eliminare i pericoli nella tua casa e sul posto di lavoro.

Considera le questioni economiche prima di rimanere incinta

Secondo alcune ricerche, le famiglie a reddito medio spenderanno 233.610 dollari per crescere un bambino dalla nascita ai 17 anni. Tenendo conto dei costi previsti per l’inflazione, il prezzo sale a 284.570 dollari.

Per il futuro più immediato, vorrai prepararti al costo della gravidanza e del parto.

Se hai un’assicurazione sanitaria, chiama la compagnia e scopri:

  • Che tipo di copertura prenatale offrono
  • Se il medico o l’ostetrica che hai in mente è nel tuo piano o quanto costerebbe vederla fuori dalla rete
  • Quali sono le tue franchigie per le visite prenatali e il parto. Se avete una franchigia alta, cercate di metterne un po’ da parte ora in modo da non essere sbattuti con fatture esorbitanti quando arriva il bambino.
  • Quali test e procedure copre la tua assicurazione.

Se sei abbastanza fortunata da avere una scelta di piani, confronta la copertura e i fornitori.

Pensa bene alla tua decisione

Avere un figlio è un impegno per tutta la vita. Prima di provare a rimanere incinta, considera se tu e il tuo partner siete pronti ad assumervi questa responsabilità. Alcune domande chiave:

  • Avete considerato quali cambiamenti nello stile di vita dovrete fare una volta che ci sarà un bambino in famiglia?
  • Avete pensato a come voi e il vostro partner vi dividerete il lavoro domestico e le responsabilità della cura dei bambini e a come bilanciare lavoro e famiglia?
  • Sei preparato a fare da genitore a un bambino con bisogni speciali, se ne hai uno?
  • Tu e il tuo partner siete impegnati allo stesso modo a diventare genitori?
  • Se tu e il tuo partner avete differenze religiose, ideologiche o culturali, avete discusso come queste influenzeranno il modo in cui crescerete il vostro bambino?
  • Avete membri della famiglia o amici intimi su cui potete contare per un sostegno?
  • Avete risorse finanziarie e la vostra situazione finanziaria (reddito, lavoro) è stabile?
  • Il tuo alloggio è sicuro?
  • Sei preparata all’impatto che la gravidanza e il parto possono avere su di te fisicamente e mentalmente?
  • Hai passato molto tempo con i bambini? Se no, vai a trovare amici o parenti che hanno bambini piccoli per farti un’idea di com’è la vita con un neonato o un bambino. Parla con i genitori di bambini piccoli delle loro esperienze da genitori. Quali sono le sfide che stanno affrontando? Quali sono le parti più difficili della genitorialità (così come le gioie)?

Capire quando ovuli

Alcune donne smettono di usare i contraccettivi quando sono pronte a rimanere incinte, e lasciano che sia il destino a decidere quando concepire. Altre registrano i loro cicli e tengono traccia dei sintomi per cercare di individuare i loro giorni fertili ogni mese.

Se vuoi essere più precisa, inizia a registrare la tua temperatura corporea basale (BBT) e i cambiamenti nel tuo muco cervicale. Seguire questi sintomi per diversi mesi può aiutarti a capire quando stai ovulando durante ogni ciclo.

I kit per prevedere l’ovulazione possono anche aiutarti a capire quando stai ovulando rilevando gli ormoni nelle tue urine, o i cambiamenti di cloruro nella saliva o sulla pelle, che segnalano che l’ovulazione sta per avvenire. Questi kit costano da 17 a 50 dollari per ciclo e sono disponibili nelle farmacie.

rimanere incinta ovulazione

Getta il metodo contraccettivo se vuoi rimanere incinta

Vuoi rimanere incinta? Quindi sei pronta a dire addio al contraccettivo. Per alcune persone, abbandonare la contraccezione è facile come spostare i preservativi in fondo al cassetto del comò. Tuttavia, abbandonare la contraccezione ormonale può richiedere un po’ più di pianificazione.

Tutto quello che devi fare per invertire gli effetti della pillola, del cerotto o dell’anello è smettere di usarli. Non devi nemmeno aspettare la fine del ciclo mensile per smettere, e molto probabilmente avrai il tuo ciclo entro pochi giorni. Per molte donne, la fertilità ritorna non appena smettono di usare questi metodi, ma alcune possono impiegare un mese o giù di lì per ricominciare a ovulare. Saprai che l’ovulazione è tornata alla normalità quando avrai le mestruazioni regolarmente.

Alcuni medici raccomandano di usare precauzioni e di aspettare fino a quando non si hanno un paio di cicli normali prima di provare a rimanere incinta, perché ciò può aiutare a stabilire una data di scadenza più precisa. Ad ogni modo è completamente sicuro iniziare a provare subito, se vuoi. Se rimani incinta prima che le tue mestruazioni diventino di nuovo regolari, non preoccuparti: puoi fare un’ecografia precoce per datare la tua gravidanza.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

L’impatto emotivo dei problemi di fertilità

Concepimento dopo un cesareo: quanto tempo aspettare?

Leggi anche
  • YogaYoga: può aiutare a rimanere incinta?

    Lo yoga potrebbe portare grandi benefici a 360 gradi.

  • vaccino antinfluenzaleVaccino antinfluenzale: è sicuro se si vuole una gravidanza?

    Il vaccino antinfluenzale può fare molto di più.

  • Loading...
  • Utero retroverso in gravidanzaUtero retroverso in gravidanza: problematiche possibili

    Un utero retroverso non crea alcun tipo di problema durante la gravidanza, anzi avere l’utero retroverso facilita la gravidanza. Scopri il perché.

  • VacanzaUna vacanza può aiutare a rimanere incinta?

    La luna di concepimento potrebbe essere particolarmente utile.

  • download30Una ragazza può rimanere incinta se ha il ciclo ?
Contents.media