Cosa scrivere lettera mamma proprio bambino

L’impegno può sembrarti particolarmente gravoso, ma ti assicuro che non rimpiangerai mai il tempo che hai speso scrivendo una lettera a tuo figlio. Fissa le tue aspirazioni e le tue emozioni su un pezzo di carta, in un messaggio tangibile che tuo figlio potrà sempre avere con sé.

Racchiudere tutto il tuo amore in una lettera potrà sembrarti un’impresa impossibile, ma che merita davvero il tuo impegno. Qui trovi alcuni spunti per cominciare…

  • Si tratta di un dono: comprendere il dono che stai creando per il tuo bambino è un importante – spesso trascurato – punto di partenza per scrivergli una lettera. Una volta cresciuti, i bambini desiderano capire qual è il loro posto nel mondo e guardano innanzitutto ai familiari più stretti per definire il loro ruolo. Perciò prima di scrivere una lettera a tuo figlio, prenditi un momento per riconoscere il valore del regalo che stai creando per lui. Lasciati ispirare dalla possibilità di parlare a tuo figlio per sempre. Una lettera piena di significato e ricca di amore sarà un vero e proprio tesoro che tuo figlio potrà conservare per tutta la sua esistenza.
  • Rivolgiti a tuo figlio: a partire dal momento in cui vengono al mondo, fino al tempo in cui abbandonano questa terra, i nostri bambini saranno sempre i nostri piccoli. Quando cominci la tua lettera, rivolgiti a tuo figlio partendo dal momento della sua vita che sta vivendo e apri la tua epistola con qualche ricordo che porti poi riferimenti al futuro. Se stai scrivendo ad un neonato, prendi nota della sua crescita. L’identità e il percorso di tuo figlio sono costantemente in divenire, perciò se tuo figlio è più grandicello fai dei cenni ai suoi cambiamenti, scrivendo per esempio “questa estate hai compiuto quattro anni e sei diventato ufficialmente un nuotatore!”. Ciò aiuterà il bambino o il ragazzo a confrontarsi con la sua crescita e a riflettere su di essa.
  • Esprimi il tuo amore: in un luogo tranquillo, con una delle tue foto di lui preferite, lasciati andare ed esprimi tutto l’amore che provi per lui. Se ti assicuri che sappia che lo ami incondizionatamente, l’amore che vi lega non vacillerà mai. Prenditi questo tempo per dirgli che il posto che tuo figlio occupa nel tuo cuore non verrà mai messo in discussione dalla follia della vita o occupato da altri. Il mondo può essere crudele e duro, ma nel tuo amore egli potrà sempre trovare un porto sicuro in cui rifugiarsi. Esprimi quindi tutto il tuo amore.
  • Sii curiosa: come genitori, sappiamo molto… ma non sappiamo tutto. Usa questa lettera che stai scrivendo per chiedere a tuo figlio a cosa sta pensando. Prenditi del tempo per esprimere la meraviglia che provi di fronte a lui. Sii concreta nelle domande che desideri porre, con specifici riferimenti ad episodi reali. Per esempio “Mi chiedevo cosa stessi disegnando, in modo così attento e concentrato. Quando te l’ho domandato mi hai risposto che si trattava di un elefante. Era il più bell’elefante che avessi mai visto”: in questo modo esprimi ammirazione ed orgoglio per tuo figlio, anche semplicemente raccontandogli una storia buffa riguardo alle inclinazioni artistiche che aveva fin da piccino.
  • Sei cambiata: essere genitori certamente cambia le persone. Prenditi del tempo nella tua lettera per esprimere come il fatto di essere diventata la mamma di tuo figlio ti abbia fatta crescere, come individuo. Ti ha dato il coraggio di inseguire un sogno? Hai un modo di vivere più salutare? Riesci a goderti di più le piccole cose della vita? Nella tua lettera racconta a tuo figlio come la sua presenza ti abbia cambiato la vita.
  • Ciò in cui credi: oltre all’amore, utilizza questa lettera per infondere in tuo figlio i valori secondo cui lo stai educando. Una volta cresciuto, verrà bombardato con messaggi diversi – dalla tv, dalla rete, da insegnanti e amici – perciò non aver paura di mostrargli i valori in cui credi. Frasi semplici come “Adoro quanto ami leggere. La cultura è la porta d’accesso per così tante cose della vita!” esprimono i valori in cui credi e i desideri che hai per il suo futuro.
  • Concludi con il contesto: chiudendo la tua lettera, tratteggia il contesto in cui tuo figlio vive. In particolare se tuo figlio è molto piccolo, prendi nota di come il mondo vede la famiglia. Quali forze e quali caratteristiche può portare tuo figlio al mondo? Esprimi un senso di comunità spiegando come egli giochi un ruolo unico e insostituibile anche per la realtà che lo circonda.
Scritto da Francesca Nidola
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quali regole stabilire per uso social network bambini

Vantaggi e svantaggi esercizi allenamento pavimento pelvico

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Zaini elementari bimba: le tendenze del momentoZaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • Loading...
  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

  • Zaini asilo bimbo: i modelli più belliZaini asilo bimbo: i modelli più belli

    Per far affrontare al meglio l’avventura dell’asilo ai nostri figli, vediamo quali sono i modelli migliori e come sceglierli.

Contents.media