Cosa prendere per mal di schiena gravidanza

Il mal di schiena è un disturbo molto comune in gravidanza e generalmente si verifica a partire dal quinto o seste mese, molte donne si preoccupano per questo problema, ma è assolutamente fisiologico e dipende da alcuni fattori, in particolare dall’aumento del peso corporeo che in una sana gestazione vai dai 25 ai 35 chili.

La colonna vertebrale si trova a dover sostenere un carico maggiore e risente della pressione esercitata dai vasi sanguigni, dovuta all’incremento del volume del sangue e alla dilatazione dell’utero. Man mano che il bambino cresce e che la gestante acquista peso, la postura del corpo cambia, la zona lombare diventa il fulcro di gravità ed è sottoposta a notevoli sforzi.

Anche i cambiamenti ormonali incidono sull’insorgere del mal di schiena, il corpo produce una sostanza chiamata relaxina, che serve a rendere le articolazioni e i legamenti della zona pelvica più flessibili per prepararli al parto, tutto ciò può generare una certa instabilità dell’apparato muscolo-scheletrico e, di conseguenza, il manifestarsi di una sintomatologia dolorosa a carico della schiena. Per alleviare il disturbo vi sono vari esercizi fisici da poter eseguire a casa, qualche ora durante la giornata e per i casi più gravi si può ricorrere a dei massaggi, all’agopuntura o alla riflessologia plantare.

Per evitare di assumere farmaci analgesici e anti-infiammatori, si possono utilizzare dei preparati costituiti da sostanze naturali come decotti di zenzero, pastiglie che contengono l’artiglio del diavolo, capsule di arnica montana, tisane a base di fiori di sambuco e pomate al pepe di Cayenna, sono tutte erbe e prodotti facilmente reperibili nelle erboristerie. Un altro rimedio che si rivela efficace è alternare impacchi caldi e impacchi freddi: bisogna poggiare una borsa del ghiaccio sulla zona dolorante per 20 minuti circa e per due o tre volte nell’arco della giornata e il giorno successivo ripetere la stessa procedura applicando una borsa dell’acqua calda. Dopo poco tempo il dolore, anche se non scompare del tutto, si sarà parecchio alleviato e risulterà molto più sopportabile.

Scritto da Antonietta Zazzara
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cibi da evitare in gravidanza i primi mesi

Come fare sali minerali frizzanti per i bambini

Leggi anche
  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Yoga o meditazione zen in gravidanzaYoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

  • Loading...
  • yoga gravidanza terzo trimestreYoga in gravidanza nel terzo trimestre: gli esercizi

    Il terzo trimestre di gravidanza è il più pesante. La posizione della farfalla e la posizione propizia sono adatte per prepararsi al momento del parto

  • Yoga in gravidanza secondo trimestreYoga in gravidanza nel secondo trimestre: i consigli

    Nel secondo trimestre di gravidanza lo yoga è utile per mantenere l’elasticità del corpo in vista del parto. Quali posizioni eseguire senza rischi?

Contents.media