Cosa funziona nell’addestramento al vasino

Lascia che si prenda il suo tempo e si abitui a questo nuovo processo.

Capire cosa funziona nell’addestramento al vasino è davvero importante per avere un ottimo risultato. Allo stesso tempo, imparare cosa non funziona potrà risparmiarti giorni e giorni di fatica sprecata.

Cosa funziona nell’addestramento al vasino: aspettare che il bambino sia pronto

Non c’è un’età magica per essere pronti a iniziare a imparare a usare il vasino. La maggior parte dei bambini sviluppa le abilità fisiche e mentali necessarie tra i 18 e i 24 mesi, mentre alcuni non sono pronti fino ai 3 o addirittura ai 4 anni. Tieni d’occhio i segnali fisici, cognitivi e comportamentali che indicano che il tuo bambino potrebbe essere pronto a fare un tentativo.

Se sta affrontando dei cambiamenti come una nuova scuola, un nuovo fratello o un viaggio, potresti voler aspettare che le acque siano più calme prima di fare il grande passo. Una volta iniziato, se hai provato per diverse settimane senza successo, questo è un segno che il tuo bambino non è pronto. Aspetta ancora qualche settimana o finché non vedi segni che è il momento per riprovare.

Cosa funziona nell’addestramento al vasino: fare un piano

Prima ancora di comprare al tuo bambino un seggiolino per il vasino, è importante avere un piano per il processo di addestramento stesso. Decidi quando e come vuoi iniziare, come gestire gli incidenti, quando fare marcia indietro e così via. Allo stesso tempo, preparati ad essere flessibile. Non c’è modo di sapere come tuo figlio risponderà ai tentativi di addestramento al vasino o quali tecniche funzioneranno meglio.

Tieni presente che, come per la maggior parte delle tappe dello sviluppo, il successo non avviene necessariamente in modo lineare: il tuo bambino potrebbe fare progressi iniziali per poi regredire in uno o più punti lungo il percorso. Parlane prima col pediatra o con chi si occupa dell’asilo. Probabilmente avranno molta esperienza e consigli da condividere.

Una volta che hai deciso una strategia, assicurati che tu e tutti coloro che si prendono cura di tuo figlio vi si attengano.

Cosa funziona nell'addestramento al vasino consigli

Cosa funziona nell’addestramento al vasino: prendere la cosa con calma

Padroneggiare le varie fasi dell’addestramento al vasino può richiedere molto tempo. Sì, alcuni bambini sono in grado di farlo in pochi giorni, ma la maggior parte ha bisogno di settimane o addirittura mesi, soprattutto quando si tratta di rimanere asciutti di notte.

Non spingere il tuo bambino (o non lasciare che gli altri lo spingano) a fare l’addestramento al vasino più velocemente di quanto sia pronto. Lascia che si prenda il suo tempo e si abitui a questo nuovo processo in più parti. Passerà da una fase all’altra alla sua velocità.

Naturalmente, va benissimo cercare di motivarlo con promemoria e incoraggiamenti delicati. Se si rifiuta, però, rallenta.

Cosa funziona nell’addestramento al vasino: lodare il tuo bambino

Durante l’addestramento al vasino, il tuo bambino risponderà al rinforzo positivo. Ogni volta che passa a un nuovo traguardo o cerca di usare il vasino (anche quando non ci riesce del tutto), digli che sta andando bene e che sei orgogliosa di lui. Fagli dei complimenti ogni tanto per le sue mutande o il pannolino asciutto.

Attenzione però a non esagerare: troppe lodi potrebbero renderlo nervoso e timoroso di fallire, il che può portare a più incidenti e contrattempi.

Cosa funziona nell'addestramento al vasino bambino

Cosa funziona nell’addestramento al vasino: accettare che ci siano incidenti

È probabile che il tuo bambino abbia numerosi incidenti prima di essere completamente addestrato al vasino. Non arrabbiarti e non punirlo. Dopotutto, è solo da poco che il suo sistema nervoso è maturato abbastanza da permettergli di percepire la sensazione di vescica o retto pieni e che i suoi muscoli si sono sviluppati abbastanza da permettergli di trattenere l’urina e le feci.

A tempo debito imparerà a gestire il processo. Quando ha un incidente, pulisci con calma e suggerisci (con dolcezza) che la prossima volta provi a usare il vasino.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

L’addestramento al vasino potrebbe essere agevolato dall’uso di lassativi?

Il bambino non vuole andare di corpo sul vasino: cosa fare?

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Loading...
  • zaini per bambiniZaini per bambini: il meglio per la scuola

    Gli zaini per bambini per il ritorno tra i banchi sono in vario tipo, con fantasie e stili diversi: dai personaggi Disney ai super eroi sino a Batman.

  • zaino elementare bambina 2Zaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Contents.media