Cosa fare se il bimbo ingoia un oggetto

0

Quando i bambini sono molto piccoli e, sopratutto, stanno per crescere i dentini, può capitare che i genitori sorprendano i figli a mettersi qualsiasi cosa in bocca.

Questa voglia incontrollata trova la sua spiegazione nella curiosità e nella spregiudicatezza tipica dei bambini, che non conoscono il mondo circostante e vogliono perlustrarlo con tutti i loro sensi. La cosa si fa ancora più pericolosa se l’oggetto finito in bocca viene addirittura ingerito, nei casi peggiori infatti questa pratica può portare ad occlusioni intestinali, perforazioni e dolori addominali piuttosto forti.

Qualora questa malaugurata evenienza dovesse verificarsi, ricordate di essere reattivi e di non lasciarvi andare a facili isterie, spaventando il bambino potreste provocare uno shock ancora più grande.

Anzitutto verificate quale sia stato l’oggetto ingoioato, se si tratta di una cosa piccola e senza angoli sporgenti, questa potrebbe essere espulsa naturalmente senza causare problemi entro i successivi quattro giorni. Ovviamente vigilate sul bambino, e al primo segno di dolore correte in ospedale.

Se l’oggetta si presentava piuttosto spigoloso invece, questo potrebbe bloccarsi negli organi interni e questo potrebbe causare un’infezione e conseguente febbre. Altri sintomi sono il vomito e la mancanza di appetito.

In questo caso è bene recarsi immediatamente in ospedale per chiarire la posizione esatta dell’oggetto nel corpo.

Per evitare che si verifichino questi inconvenienti piuttosto spiacevoli è bene però seguire alcuni consigli. Anzitutto tenere sempre sotto controllo i bambini, evitando di lasciarli in luoghi incustoditi e con attorno oggetti pericolosi. Acquistate giocattoli adatti alla loro età e prodotti in maniera conforme alle regole europee.

Scritto da Giulia Mosca
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Differenze latte vaccino e latte materno

Farmaci per allergia in gravidanza

Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nausea
  • Zanzare bambini rimediZanzare: i rimedi per difendere i bambini

    Le zanzare in estate, ma spesso si presentano anche in inverno, rappresentano un fastidio continuo, ma per i bambini possono essere anche dannose. Ecco dei consigli per proteggere e prevenire i vostri figli dalle punture di questi insetti.

  • Yogurt magro, fa bene e ha meno calorieYogurt magro, fa bene e ha meno calorie
  • Loading...
  • Yoghurt senza zuccheroYoghurt senza zucchero
  • winter blues bimbiWinter blues e bambini: cos’è e come comportarsi

    Winter blues e bambini: di cosa si tratta, quali sono le cause e come comportarsi quando sono i più piccoli ad avere un calo nell’umore.

Contents.media