Cosa fare se il bambino odia il taglio di capelli: consigli dei genitori

Il trucco è distrarlo o premiarlo: ecco tutto ciò che puoi provare.

Il bambino odia il taglio di capelli? Perfettamente normale. Si sa che molti bambini hanno paura delle forbici o gridano istericamente quando vengono tenuti fermi per una sforbiciata. I genitori che hanno affrontato il problema condividono i loro migliori consigli per ridurre il trauma da taglio.

In alternativa, se sei abbastanza brava ed esperta, puoi provare a tagliargli i capelli personalmente.

Alleviare la paura

“Come parrucchiera con licenza e mamma di un bambino di 17 mesi, il mio consiglio è questo: non chiamatelo ‘taglio di capelli’! I bambini associano la parola ‘taglio’ al dolore. Dite loro che stanno ricevendo una “spuntatina”, invece”.

“Abbiamo usato il tagliacapelli elettrico per mia figlia. Ci ha aiutato avere la sua bambola preferita (che ha i capelli di plastica) e farle fare i turni.

Vedere i capelli della sua bambola essere ‘tagliati’ l’ha aiutata a vedere che non c’era nulla di cui aver paura. Ora ha quasi 3 anni e tollera bene il taglio dei capelli”.

“Giochiamo a ‘tagliare i capelli’ e usiamo le pinze da cucina invece delle forbici. Abitua nostra figlia a sentire un rumore e a vedere qualcosa di lucido che le gira intorno alla testa. Facciamo anche cadere della carta tagliuzzata intorno a lei per imitare i capelli che cadono.

Poi, quando è il momento di un vero taglio di capelli mentre è seduta sul pavimento della cucina, non è così traumatico. Finora, tutto bene!”.

“Per i primi tagli di capelli di mio figlio, abbiamo lasciato che guardasse mio marito per primo. Penso che vedere papà sulla sedia lo abbia incuriosito invece che spaventato. Poi, quando è stato il suo turno, mi sono seduta sulla sedia con mio figlio in braccio”.

se il bambino odia il taglio di capelli

Vai con i professionisti

“Chiedi in giro e vedi se c’è un posto nella tua zona che si rivolge specificamente ai bambini. Noi abbiamo un posto del genere dove viviamo. Hanno giocattoli con cui mio figlio può giocare mentre aspettiamo di tagliargli i capelli, una sedia che è come una piccola macchina con un motore e un clacson, e lettori DVD in ogni stazione. Mio figlio è così distratto da queste cose che quasi non si accorge che sta tagliando i capelli”.

“Porto mio figlio di 21 mesi in un salone per bambini. Per tenerlo fermo e felice, lo porto sempre subito dopo un pisolino e porto una tazza piena di latte. Chiedo al parrucchiere di finire il taglio prima che il latte sia finito. Funziona da sogno”.

Fai la difficile

“Mio figlio di 19 mesi odia farsi tagliare i capelli, quindi lo faccio a casa mentre dorme. Faccio un lato, poi giro la testa e faccio l’altro”.

“Mio figlio di 18 mesi era un incubo dal parrucchiere! Gridava, scappava e si scagliava anche contro di me e la parrucchiera. Alla fine ho chiesto alla nostra babysitter di prenderlo. Quando l’ha fatto, era un angelo”.

“Il mio bambino ha pianto istericamente a ogni taglio di capelli da quando aveva 9 mesi. Abbiamo finalmente capito perché quando ha compiuto 3 anni: il ronzio del tagliacapelli era quello che lo infastidiva! Così ora ogni volta che andiamo dal parrucchiere, ci fa promettere di coprirgli le orecchie e da allora non abbiamo più avuto lacrime!

cosa fare se il bambino odia il taglio di capelli

Addolcire la questione

“Ho scoperto che i lecca-lecca che sono attaccati a un anello funzionano benissimo! Mio figlio è troppo occupato con il suo lecca-lecca per notare cosa viene fatto ai suoi capelli. Questa è l’unica volta che gli diamo delle caramelle, quindi adora farsi tagliare i capelli!

“Ho sempre tagliato i capelli dei miei gemelli da sola. Di solito cerco di mettere un film per loro mentre taglio e dico loro che se fanno un buon lavoro stando seduti fermi avranno una ricompensa. Gli adesivi o gli snack che possono avere solo in occasioni speciali funzionano molto bene”.

Questo genere di ricompensa è molto efficace anche per fare il bagnetto al bambino senza troppi capricci.

Trova una distrazione

“Con il nostro bambino, mettiamo adesivi su tutto il camice, e lui è così concentrato nel cercare di toglierli che il taglio è finito prima che lui sappia cosa sta succedendo”.

“La mia amica parrucchiera mi ha dato questo consiglio che usa con suo figlio: fai tagliare i capelli al tuo bambino nella vasca da bagno. È facile tagliare i capelli mentre sono bagnati, e i capelli cadono nell’acqua quindi è facile da pulire. Il tuo bambino è così distratto dal gioco che non si accorge nemmeno di quello che stai facendo. L’ho provato con mio figlio e ha funzionato benissimo”.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cosa fare se il bambino ha una crisi prima di sedersi nella vasca da bagno

Qual è l’ambiente perfetto per far dormire un bambino?

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Loading...
  • zaini per bambiniZaini per bambini: il meglio per la scuola

    Gli zaini per bambini per il ritorno tra i banchi sono in vario tipo, con fantasie e stili diversi: dai personaggi Disney ai super eroi sino a Batman.

  • zaino elementare bambina 2Zaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Contents.media