Notizie.it logo

Cosa fare se bambino viene escluso dal gruppo

cosa fare se un bimbo non riesce ad integrarsi in un gruppo

L’appartenenza ad una cerchia di amici ha una notevole importanza nella vita di un bimbo, in quanto rappresenta la sua partecipazione alla sfera sociale, l’apertura verso gli altri e la condivisione di abitudini e di idee, oltre che di momenti di svago e di divertimento. Può capitare, però, che un ragazzino timido e riservato abbia difficoltà ad integrarsi, perché è tendenzialmente molto insicuro, ha un carattere fragile e non si espone nelle situazioni per paura di far brutta figura e di non essere accettato; è difficile per gli altri bambini comprendere una condizione psicologica di questo tipo e, pertanto, mettono da parte il compagno sempre schivo e taciturno.

Quando un bambino viene escluso dal gruppo, i primi a dover fare qualcosa sono i genitori; molti di essi commettono l’errore di rimproverare gli amichetti di non considerare loro figlio, li esortano a renderlo partecipe dei loro giochi, ma in questo modo non fanno altro che peggiorare la situazione, perché rischiano di mettere in ridicolo il bimbo agli occhi dei coetanei e qualora accettino di inserirlo nella cerchia, sarebbe un’amicizia forzata, non dettata da sentimenti di stima e di simpatia e il ragazzino si sentirebbe ancora più a disagio.

Il primo passo da fare è recuperare l’autostima: se vostro figlio è troppo impacciato e introverso, cercate di fargli scoprire qualche attività che gli piace, ad esempio praticare uno sport o imparare a suonare uno strumento musicale, incoraggiatelo a continuare, in maniera tale che egli possa man mano guadagnare fiducia in sé stesso e nelle sue capacità.

Avere una buona autostima si riflette positivamente nei rapporti sociali, un bimbo che ha la consapevolezza di quello che vale è portato automaticamente a voler condividere quello che sa con gli altri, senza timore di essere rifiutato e di far brutta figura e gli altri, dal canto loro, sono incuriositi nel vedere il cambiamento di quel compagnetto chiuso e solitario che ora si mostra più aperto e sicuro di sé, che ha voglia di dimostrare a tutti quanto sia diventato bravo a giocare a basket o a suonare la batteria e le sue amicizie si allargano e si consolidano in modo del tutto naturale.

Una raccomandazione: fate capire a vostro figlio che lui non è superiore agli altri e che non deve mai considerarsi il migliore di tutti, ma spiegategli che è al pari dei suoi compagni e che ogni bambino è bravo in qualcosa, se lo esaltate troppo rischiereste di generare atteggiamenti di superbia che potrebbero renderlo antipatico agli amici i quali, di conseguenza, tenderebbero ad escluderlo ugualmente.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Littlelife Mini Trolley Coccinella - LittleLife
79 €
Compra ora
Mukako Scenario Brick Tower "Castello" - MUtable
19 €
Compra ora
Y Not? Borsa Donna a Tracolla Y NOT J-331 Champs Elysees
43 €
86 € -50 %
Compra ora
Burberry The Beat For Men - Tester
35 €
Compra ora