Cosa fare quando un bambino è aggressivo col vostro?

Alcuni modi per proteggere il vostro bambino dal suo sconclusionato compagno di giochi.

Cosa fare quando un bambino è aggressivo col vostro? Ci sono due regole di base da rispettare quando si tratta dei figli degli altri: primo, non dite mai a un altro genitore come dovrebbe crescere suo figlio, e secondo, non disciplinate mai un figlio che non è vostro.

I genitori hanno il loro modo di affrontare il comportamento dei loro figli, e anche se potete desiderare con tutto il cuore che un’amica tenga a freno suo figlio con più fermezza, non è una vostra decisione. Detto questo, ci sono modi in cui potete proteggere il vostro bambino dal suo sconclusionato compagno di giochi.

Spesso, ad esempio, può capitare che vostro figlio si lasci rubare i giocattoli. In questo caso, esistono diversi modi per aiutarlo.

Cosa fare quando un bambino è aggressivo col vostro?

Per cominciare, resistete alla tentazione di sfogare le vostre frustrazioni sull’amico di vostro figlio. Non ha fatto nulla di male se non testare i limiti, che è quello che fanno i bambini. Non importa quanto siate irritati con sua madre o suo padre per non essere intervenuti, non sfogate la vostra irritazione su di lui. I bambini sono più intelligenti di quanto la maggior parte degli adulti pensi, e hanno un potente radar per i sentimenti negativi.

Se si accorge della vostra irritazione, potrebbe comportarsi ancora peggio.

Piuttosto, controllate attentamente i due bambini mentre giocano per prevenire qualsiasi problema. Quando vedete che il conflitto sta nascendo, distraeteli giocando ad alta voce con un altro giocattolo o iniziando a cantare. Quando il figlio del vostro amico riesce a fare qualcosa di carino – come condividere un giocattolo con il vostro senza litigare, per esempio – ditegli quanto apprezzate la sua cordialità. Alla fine, proprio come qualsiasi altro bambino, comincerà a imparare come comportarsi e andare d’accordo con gli altri nel suo gruppo di gioco.

quando un bambino è aggressivo col vostro

Potreste anche suggerire un altro luogo per l’incontro di gioco. I bambini sono più inclini a sentirsi nervosi e ad agire in piccoli spazi (il vostro salotto, per esempio), quindi spostare l’appuntamento in un grande spazio aperto come un parco giochi o un parco può ridurre le opportunità di conflitto. Con più spazio per muoversi, i bambini possono bruciare l’energia in eccesso e le frustrazioni sociali senza pestarsi i piedi a vicenda, sia letteralmente che figurativamente. Inoltre, soprattutto, non ci saranno giocattoli da lanciare o libri per cui litigare.

Cosa fare quando la situazione peggiora

Se la situazione peggiora, però, e il vostro bambino appare completamente sopraffatto e intimidito dal comportamento dell’altro bambino, potreste prendere in considerazione di prendere una pausa da questo particolare gruppo di gioco. Può essere che questa combinazione di bambini non stia funzionando bene per vostro figlio in questo momento, e non gli state insegnando nulla chiedendogli di affrontare un bambino che è cattivo con lui.

Inoltre, la vostra decisione di separare i bambini potrebbe aprire un dialogo tra voi e l’altro genitore, che a sua volta potrebbe aprire la strada a una risoluzione più a lungo termine. In alcuni casi, soprattutto quando è il vostro bambino ad essere aggressivo, bisogna imparare a dire “no” e a disciplinarlo adeguatamente.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quando dire “no” al bambino?

Quando dare un time-out al bambino?

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Loading...
  • zaini per bambiniZaini per bambini: il meglio per la scuola

    Gli zaini per bambini per il ritorno tra i banchi sono in vario tipo, con fantasie e stili diversi: dai personaggi Disney ai super eroi sino a Batman.

  • zaino elementare bambina 2Zaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Contents.media