Cosa c’è da sapere sulla morfologica della ventesima settimana

L'ecografia alla ventesima settimana può essere tanto snervante quanto eccitante. Vi spieghiamo cosa potrete aspettarvi.

Un’altra parte emozionante della gravidanza è l’ecografia morfologica a 20 settimane. Potrebbe essere la prima volta che vedete il bambino. Durante questa ecografia, molti futuri genitori scoprono il sesso del bambino e hanno la conferma che sta crescendo normalmente.

L’ecografia alla 20a settimana può essere tanto snervante quanto eccitante, quindi vi spieghiamo cosa potete aspettarvi esattamente.

Tutto quello che c’è da sapere sulla morfologica

Che cos’è?

Anche se se ne sente parlare spesso, la maggior parte delle donne non è sicura del motivo per cui è necessaria un’ecografia alla 20a settimana. Sebbene questa ecografia si concentri sul sesso per i genitori (per la maggior parte di loro è il momento in cui possono confermare se si tratta di una bambina o di un bambino), è molto più di questo.

Durante questa scansione, un ecografista esaminerà tutto, dalla struttura ossea del bambino alle sue valvole cardiache, per determinare se sta crescendo correttamente. Studierà il battito cardiaco, controllerà il liquido amniotico e misurerà tutte le misure anatomiche del bambino.

Cosa succede durante l’esame anatomico della 20a settimana?

Allo stesso modo, alcuni hanno detto che la scansione è stata facile e veloce, mentre altri ricordano di essere stati lì per più di un’ora e persino di essere dovuti tornare in un’altra data perché il loro bambino non collaborava.

morfologica ecografia

Come prepararsi all’ecografia?

Non c’è molto da fare per prepararsi. Ad alcuni consigliano di bere succo d’arancia o altre bevande zuccherate circa 20 minuti prima dell’appuntamento per far muovere il bambino, ma la maggior parte dei medici vi dirà di venire così come siete. Assicuratevi di essere idratate e di non svuotare la vescica fino al vostro arrivo: alcuni ecografisti vogliono che la vescica sia piena, mentre altri no. Assicuratevi di avere questa conferma prima di essere bloccate a bere acqua mentre siete nello studio medico.

Cosa succede se qualcosa non va?

Molti problemi che si manifestano durante l’ecografia, come la placenta previa, finiscono per risolversi prima della nascita, quindi di solito non c’è bisogno di stressarsi troppo se si riceve una notizia inaspettata. Qualunque cosa scopriate quel giorno, assicuratevi di porre al medico tutte le domande possibili, in modo da partire il più informate possibile.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cos’è un bambino arcobaleno: tutto ciò che c’è da sapere

Prodotti naturali a sostegno della gravidanza e del parto

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Loading...
  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

Contents.media