Notizie.it logo

Corsi di nuoto per bambini: quando iniziare

Corsi di nuoto per bambini: quando iniziare

Nuotare è un ottimo modo per permettere al proprio figlio di acquisire sicurezza, uno dei vantaggi del nuoto iniziato in questa età è anche questo. Eccoli tutti.

Il nuoto è sicuramente uno degli sport più gettonati dai genitori per quanto riguarda l’età prescolare, solitamente si tende a pensare a questo sport come uno dei più completi per quanto riguarda lo sviluppo psico-fisico del proprio bambino.

Oltre questo, il nuoto avvicina il bambino all’acqua con la giusta confidenza, regalandogli un ottimo divertimento e allo stesso tempo donando notevoli benefici alla salute, poichè è uno sport che rafforza e intensifica il tono muscolare, aumentà la capacità polmonare senza sovraccaricare schiena e articolazioni.L’ingresso in acqua, però, non va forzato, il bambino deve essere pienamente d’accordo con l’inizio di una nuova attività poichè non deve risultare uno stress ma un momento di divertimento utile per imparare qualcosa di nuovo.

A che età è giusto iniziare a nuotare?

Non esiste un’età giusta, e questa domanda diventa un dilemma per molti genitori che si chiedono se è il caso di far iniziare questo sport al bambino partendo dai corsi in piscina per bambini piccoli, non appena hanno compiuto i sei mesi d’età.Sicuramente, nella scelta, il pediatra dovrebbe avere un ruolo importante, poichè, non esistendo una risposta univoca dovrebbe analizzare lo sviluppo fisico e psichico del bambino, indirizzando la famiglia verso la scelta migliore: un bambino che non ha ancora sviluppato del tutto il suo tono muscolare non dovrebbe iniziare subito con lo sport, ma attendere un po’ per non sovraccaricare il corpo.
Prima dei quattro anni non esistono corsi di nuoto veri e propri, ma esistono dei corsi per far familiarizzare con l’acqua il bambino, che è già abituato grazie a riflessi inconsci a restare in acqua, quindi sarà capace di muoversi e trattenere il respiro.

Un corso di pre-nuoto, inoltre, farà divertire il proprio figlio, creando anche un ulteriore legame importante con i genitori, con cui passerà molto tempo.
In questi corsi non si garantisce l’apprendimento delle modalità di nuoto, non sono creati per questo, ed è necessario non lasciare mai il proprio figlio incustodito in acqua, pertanto sarà richiesto anche ai genitori di partecipare alle lezioni.
Dopo i quattro anni il bambino potrà iniziare un corso, che, se portato avanti potrà anche portare al praticare lo sport a livelli agonistici.

Qual è il momento migliore?

Se dobbiamo definire un’età indicativa come momento migliore per iniziare a nuotare, molti pediatri consigliano l’età prescolare come momento perfetto, quindi frequentare un vero corso di nuoto intorno ai quattro/cinque anni, età in cui tutti i bambini sviluppano competenze motorie sufficienti a imparare a muoversi in acqua e restare a galla senza paura e senza molte difficoltà.In questa età in particolare, le esperienze sportive incrementano notevolmente le capacità e le qualità fisiche del bambino, e sotto questo punto di vista il nuoto è uno sport estremamente consigliato poiché apporta benefici a molte aree del corso.

In primo luogo, aiuta il bambino nell’essere coordinato poiché questa capacità è fondamentale per muoversi in acqua, in più, rafforza la capacità polmonare e i muscoli.Bisogna sempre tenere a mente, però, che tutte queste attività dovrebbero essere affrontate e considerate come un momento di divertimento e relax per il bambino, che non deve sentirsi obbligato a stare in acqua. Il praticare uno sport in età pediatrica non deve avere finalità agonistiche, soprattutto nel nuoto, in cui l’unico obiettivo è quello di sviluppare abbastanza confidenza con l’acqua per essere in grado di restarci autonomamente situazioni come un bagno al mare o in piscina.
Tutti i benefici sulla salute che ne derivano sono soltanto un contorno, l’obiettivo è sempre il divertimento.

Amazon, il famosissimo sito e-commerce, propone una vasta scelta di articoli per il nuoto a prezzi convenienti. Vediamo quali sono le offerte e ricordiamo che al click sull’immagine potrete scoprire altri articoli.

1)Occhialini da nuoto

Dotati di protezione antiappannamento, può offrire una visione chiara e lunga distanza sott’acqua.

Hanno un rivestimento UV e le lenti protette dai raggi UV bloccano i dannosi raggi UVA e UVB del sole. Inoltre, gli occhiali da nuoto VETOKY sono dotati di una doppia guarnizione realizzata con silicone a elevato grado di morbidezza, in modo da adattarsi alla perfezione alle forme del volto e delle orbite, e mantenere una perfetta tenuta contro le infiltrazioni d’acqua.

2)Borsa sportiva bambino

Borsone di Spiderman ideale per bambini, è provvista di una tasca laterale e una stampa immagine frontale. È completa anche di fodera interna.

3)Accappatoio bambino/bambina

L’accappatoio per bambini CityComfort è altamente assorbente, si asciuga rapidamente e le taglie sono reali. Inoltre, l’accappatoio è disponibile in una varietà di tagli e colori rendendolo perfetto per bambini e bambine dai 7 ai 13 anni.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nauseaLo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da ...