Consigli utili per il pompaggio del seno

Il pompaggio del seno è la migliore alternativa per garantire che il tuo bambino riceva il cibo in tempo.

Il pompaggio del seno può rivelarsi particolarmente utile, ma esistono degli accorgimenti da tenere in considerazione. Una delle cose più appaganti come neomamma è portare il tuo bambino con te ovunque tu vada e nutrirlo ogni volta che piange o ha fame.

L’allattamento al seno è un’esperienza bellissima con la ricompensa di un grande legame tra te e il tuo bambino. Ma il caso è diverso per ogni madre. Alcune sono donne che lavorano, altre potrebbero aver bisogno di un po’ di tempo libero dai loro doveri di madre, o vorrebbero uscire in alcune occasioni.

In queste situazioni, il pompaggio del seno è la migliore alternativa per garantire che il tuo bambino riceva il cibo in tempo.

Ecco alcuni consigli utili per le nuove mamme.

Il tempo conta

Una delle cose più importanti come una nuova madre è capire il momento in cui si produce la maggior quantità di latte. Anche se i tuoi seni producono un’ampia quantità di latte durante il giorno, il momento migliore per tirare il latte è un’ora prima che il tuo bambino abbia fame. Può anche essere fatto mezz’ora dopo aver dato da mangiare al tuo bambino.

Scegliere il tiralatte giusto

La scelta della pompa giusta, elettrica o manuale, gioca un ruolo importante nel pompaggio del seno. Non solo il tiralatte, ma anche la giusta dimensione della flangia aiutano a ottenere una grande aspirazione che significa ottenere più latte. I tiralatte elettrici come quelli manuali sono portatili e ti offrono la facilità di portarli con te.

pompaggio del seno consigli 1200x800

Non stressare

Mentre pompano per la prima volta, alcune madri potrebbero non essere in grado di ottenere molto latte. Non devi stressarti per questo, pensando che il tuo bambino non stia ricevendo la giusta quantità o che ci sia qualcosa di sbagliato in te. È una cosa completamente naturale che accade.

La giusta impostazione

Se stai usando una pompa elettrica, la giusta impostazione è davvero importante. Assicurati di iniziare con un’aspirazione minima e di aumentarla gradualmente. Questo è quello che fanno i bambini. Ciò assicura anche che sarai comoda e potrai ottenere la maggior quantità di latte.

Massaggio e compressione

Massaggiare mentre stai utilizzando il pompaggio è abbastanza utile. Anche quando hai appena iniziato a pompare o hai avuto un po’ di perdite, massaggiare delicatamente il seno con morbidi movimenti circolari ti aiuta a ottenere il massimo. Puoi iniziare ad alternare la compressione intorno all’areola una volta che senti che hai avuto il letdown.

Come conservare il latte

Con la giusta tecnica di conservazione, puoi facilmente conservare il latte fino a un anno. Se lo conservi a temperatura ambiente, devi assicurarti che il bambino lo riceva entro sei ore. Se lo conservi in frigorifero durerà circa una settimana. Se congelato, può durare fino a un anno.

il pompaggio del seno

Come scongelare il latte congelato?

Quando scongeli il latte, non mettere la confezione in acqua calda: in questo modo tutte le buone sostanze nutritive finiranno per essere distrutte. Per scongelare il latte è necessario metterlo in frigorifero e lasciare che avvenga gradualmente. In questo modo non ci saranno cambiamenti dinamici di temperatura e le sostanze nutritive rimarranno intatte.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tiralatte manuale contro tiralatte elettrico: la scelta migliore

Girelli per bambini: tutto quello che devi sapere

Leggi anche
  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • vista neonatiVista neonati: quando si sviluppa

    Cosa vedono i bambini nella pancia e subito dopo la nascita? Scopriamolo

  • Loading...
  • 183Viaggio neonato Ryanair
  • 173Viaggio neonato Alitalia
  • 183Viaggio neonato Air Dolomiti
Contents.media