Consigli per un meraviglioso servizio fotografico di maternità

Ecco come organizzarne uno e come immortalare questi splendidi momenti.

A un certo punto della gravidanza, vorrete organizzare un servizio fotografico di maternità per immortalare quei meravigliosi momenti. Ecco come organizzarne uno e come prepararvi in modo efficace.

Consigli per un meraviglioso servizio fotografico di maternità

Trovate un professionista

Assumere un fotografo esperto e professionale è fondamentale per amare il risultato del vostro servizio fotografico. Un fotografo di maternità esperto sa come mettervi in posa, utilizzare l’illuminazione e catturare le immagini più lusinghiere per documentare la vostra gravidanza.

Prestate attenzione al loro stile. Proprio come non andreste da un cardiologo quando avete un problema al ginocchio, i diversi fotografi sono specializzati in diversi stili di fotografia. Amate le immagini scure e nostalgiche o preferite quelle chiare e ariose?

Tempismo giusto

Programmare il servizio fotografico di maternità durante la 28-34esima settimana è l’ideale. Il corpo di ogni donna si manifesta in un momento diverso. Tuttavia, in generale, le mamme alla prima esperienza dovrebbero aspettare la fine di questa finestra. Dovete avere una pancia piena e rotonda, ma abbastanza comoda per muovervi. Se si è in attesa di una gravidanza multipla, è meglio aspettare un mese.

Vestitevi bene

Dopo aver scelto il fotografo e aver fissato una data, la domanda successiva è naturalmente: “Cosa mi metto?”.

Scegliete un abito che metta in risalto il vostro pancione, con una vita a impero o qualcosa di aderente. Prima di scegliere, pensate all’ambientazione dei vostri ritratti. Un luogo urbano potrebbe richiedere abiti audaci e moderni, mentre un campo erboso potrebbe essere più adatto a uno stile neutro e bohémien.

Preparate le mani

Nei giorni che precedono la data del servizio fotografico, assicuratevi di fare la manicure e di far brillare le vostre fedi.

Le vostre mani saranno fotografate in dettaglio mentre cullate il vostro pancione, quindi vorrete che abbiano un aspetto curato e fresco. Uno smalto neutro è di solito la scelta giusta per mettere al centro della scena il pancione e non le unghie.

organizzare servizio fotografico di maternità

Rivolgetevi a un parrucchiere e truccatore professionista

Un parrucchiere e un truccatore professionisti possono fare miracoli per far risaltare il bagliore materno e permettervi di presentarvi al servizio fotografico con un aspetto e una sensazione ottimali. La macchina fotografica tende a sminuirvi, quindi un esperto che aggiunga contorno e ciglia aiuterà il vostro viso ad apparire impeccabile. Anche se di solito non vi truccate molto, una leggera applicazione professionale può darvi un aspetto naturalmente migliore.

Per quanto riguarda i capelli, tutte noi donne sappiamo che non sono mai così belli come quando sono appena usciti dal salone. Inoltre, se la seduta si svolge all’aperto, un professionista farà in modo che i vostri capelli possano resistere a qualsiasi condizione atmosferica.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le considerazioni su PC e monitor per la creazione di una sala giochi

Temi per il baby shower che fanno davvero bene alla neomamma

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Loading...
  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

Contentsads.com