Notizie.it logo

Consigli per ragazzo padre

Consigli per ragazzo padre

Essere un ragazzo padre è sicuramente un’esperienza complicata da vivere, soprattutto se non si ha alcun sostegno né materiale né psicologico per far crescere un figlio. Comunque, i ragazzi padre sono in genere di meno, poiché è piuttosto raro che una donna lasci totalmente al padre la gestione e l’educazione del proprio figlio.

In effetti, a pensarci bene, di solito le istituzioni aiutano le ragazze madri ma non fanno lo stesso con i padri, sui quali resta comunque la responsabilità verso i figli in base alle disposizioni del giudice. Però, e questo succede ormai sempre più spesso, a volte i figli mostrano di preferire la presenza del padre rispetto a quella della mamma, in quanto oggi i padri cercano di essere presenti e di svolgere un ruolo attivo nella vita dei figli.

Gestire il rapporto con i figli durante una separazione può diventare ancora più difficile quando gli ex coniugi li utilizzano come “scudi” e come motivi di astio e rancore.

I figli percepiscono questo stato di cose ed essendo impotenti, ne soffrono. Come succede alle donne, anche i ragazzi padre possono trovare difficoltà ad instaurare rapporti con l’altro sesso.

Spesso il fatto che un uomo abbia la responsabilità di un figlio spaventa le donne, soprattutto quelle che hanno come modello la famiglia tradizionale e non certo “allargata”. E’ ovvio che dipende dalla maturità delle persone che si incontrano, ma di sicuro le relazioni (soprattutto se il bimbo è piccolo) diventano più complicate.

Cosa consigliare ad un ragazzo che si trova ad accudire un figlio? Ovviamente tanta, tanta pazienza e grande spirito di sacrificio. Tutto questo, un giorno, vi verrà ricompensato: l’amore di un figlio dura per sempre. Vi consigliamo di dare un’occhiata al blog del fotografo Paolo Ciriello, che oltre ad essere un bravissimo professionista è anche un tenerissimo ragazzo padre: www.ragazzopadre.it

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
  • Come fare passeggiata con i figliCoronavirus, consentita la passeggiata con i figli: come fare

    Il 31 marzo 2020 è stata divulgata una circolare da parte del Viminale che consente la passeggiata ai figli minori accompagnati da un solo genitore nei pressi dell’abitazione. Bisogna chiarire come fare e quali sono le norme da rispettare.