Congedo parentale per i figli in quarantena da Covid: come funziona

Congedo parentale per i figli in quarantena da Covid: cos'è, come funziona e quali sono le istruzione diramate dall'INPS.

Il decreto-legge dell’8 settembre 2020 ha introdotto, in favore dei genitori lavoratori dipendenti del settore pubblico e privato, il congedo parentale Covid-19 per quarantena scolastica dei figli. Di che cosa si tratta, quali sono le istruzioni dell’INPS e come è possibile fruirne? Scopriamolo insieme.

Congedo parentale per i figli in quarantena da Covid

Quest’anno scolastico è iniziato certamente con mille preoccupazioni per i genitori, ovviamente per quanto riguarda la sicurezza e le norme di contenimento del contagio. In Italia, infatti, sono già molti gli istituti che sono stati chiusi per Covid e quindi l’ansia aumenta. Nelle diverse scuole dove si sono registrati casi di positività al virus, intere classi sono state costrette all’isolamento domiciliare.

In questo caso, come funziona il congedo parentale per i figli in quarantena da Covid?

Il decreto-legge 8 settembre 2020, n. 111 ha introdotto il congedo Covid-19 per quarantena scolastica dei figli. Si tratta di un congedo indennizzato da utilizzare per astenersi dal lavoro, in tutto o in parte, durante il periodo di quarantena del figlio convivente e minore di 14 anni, disposta dall’ASL competente al verificarsi di casi all’interno del plesso scolastico.

Da quanto si apprende dal sito dell’INPS, il congedo può essere fruito nei casi in cui in genitori non possano svolgere la prestazione di lavoro in modalità smartworking e comunque in alternativa a questa tipologia di svolgimento dell’attività lavorativa. A usufruirne, inoltre, può essere uno solo dei genitori conviventi con il figlio, oppure entrambi ma alternativamente, per periodi di quarantena ricompresi tra il 9 settembre 2020 e il 31 dicembre 2020.

Le istruzioni dell’INPS

Sul sito dell’INPS è presente la circolare che chiarifica chi, come e quando poter usufruire del congedo parentale per i figli in quarantena da Covid.

I requisiti

Il genitore richiedente deve essere in possesso di tutti i seguenti requisiti:

  • deve avere un lavoro di lavoro dipendente in essere;
  • non deve svolgere lavoro in modalità agile durante i giorni di fruizione del congedo Covid-19 per quarantena scolastica dei figli;
  • il figlio deve essere minore di anni 14;
  • deve essere convivente per tutto il periodo di fruizione del congedo con il figlio per cui è richiesto il congedo stesso;
  • il figlio per il quale si fruisce il congedo deve essere stato messo in quarantena con provvedimento del Dipartimento di prevenzione dell’ASL territorialmente competente a seguito di contatto verificatosi all’interno del plesso scolastico.

La durata

Il congedo può essere fruito per periodi di quarantena ricadenti nell’arco temporale che va dal 9 settembre 2020 al 31 dicembre 2020. La durata massima del congedo coincide con il periodo di quarantena disposto dal provvedimento del Dipartimento di prevenzione dell’ASL territorialmente competente, a seguito di contatto verificatosi all’interno della scuola. In caso di proroghe del provvedimento o di nuovi provvedimenti, il congedo è fruibile durante tutti i periodi di quarantena disposti per i figli. Per i giorni di congedo fruiti è riconosciuta al genitore un’indennità pari al 50% della retribuzione.

Presentazione della domanda

La domanda deve essere presentata esclusivamente in modalità telematica attraverso uno dei seguenti canali:

  • portale web dell’INPS;
  • Contact center integrato;
  • Patronati.
Scritto da Francesca Belcastro
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come insegnare ai bambini l’amicizia: i consigli

Effetto dei social sui giovani: gli aspetti negativi

Leggi anche
  • zara abbigliamento bambina vestitiniZara abbigliamento bambina: 5 vestitini da non perdere

    Le bambine amano fare shopping e scegliere i propri capi: scopriamo i migliori vestitini per bambina di Zara abbigliamento.

  • migliori zaini per la scuola 2020Zaini per la scuola 2020: quale acquistare?

    Il nuovo anno scolastico è ormai alle porte: quali sono i migliori zaini per la scuola 2020 da acquistare online?

  • Yoga neo-mamme e bimbiYoga, neo-mamme e bimbi: tutti i vantaggi

    Ecco quali sono i benefici fisici e psicologici dello yoga nelle neo-mamme e nei bimbi dopo il parto.

  • ragazzo denuncia genitoriUn ragazzo vuole denunciare i genitori per averlo concepito

    Un ragazzo ha denunciato i propri genitori, entrambi avvocati, per averlo concepito senza chiedergli il permesso.

  • 
    Loading...
  • Mio figlio mi rifiutaTuo figlio ti rifiuta? I possibili motivi per cui lo fa

    “Mio figlio mi rifiuta”: ecco alcune possibili cause del perchè il bambino respinge i gesti d’affetto di mamma e papà.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.