Notizie.it logo

Condizionatori portatili: benefici e il miglior modello

-

I condizionatori portatili sono molto utilizzati per rinfrescare i propri ambienti di casa e di lavoro. Il migliore è Artic Cube.

Per contrastare l’afa e il caldo dei mesi estivi, i condizionatori portatili sono tra le soluzioni più efficaci. In commercio ne esistono diversi modelli, ognuno con promozioni e caratteristiche differenti.

Condizionatore portatile

Il condizionatore portatile, a differenza di quello fisso, ha molti vantaggi. In primo luogo è più economico, dato da non sottovalutare. Inoltre bisogna tenere presente che non tutte le persone possono permettersi di effettuare opere murarie in casa: queste sono spesso molto costose e richiedono lunghe lavorazioni. Scegliere un condizionatore portatile permette di aggirare questo problema, andando anche a spendere molti meno soldi.

A volte può anche capitare che, per regolamento, è vietata l’installazione di condizionatori in quanto alcuni modelli, essendo molto rumorosi, possono dare fastidio.

Condizionatori portatili: funzionamento

Ma come funzionano i condizionatori portatili? La tecnologia che utilizzano è davvero semplice: attraverso un ciclo termodinamico sono capaci di sottrarre aria calda da una stanza. Il processo avviene con un fluido particolare, che va all’interno di un circuito chiuso.

I dispositivi che hanno questo fluido refrigerante, attraverso alcuni cambi di forma, lo trasformano in gas e prendono così il calore dalla stanza, rilasciandolo all’esterno. Una volta che la stanza è raffreddata, ripetono il ciclo fino al raggiungimento della temperatura.

Coloro che sono attenti all’ambiente e all’ecologia, però, possono avere problematiche nell’usare condizionatori con gas o liquido refrigerante. Per fortuna, alcuni condizionatori portatili sono provvisti di una tecnologia innovativa che non utilizza queste sostanze e migliorano anche l’ambiente, non inquinando in nessun modo e rispettano l’ambiente.

I modelli migliori hanno anche bassi consumi: tra i migliori ricordiamo quelli con classe energetica A, A+, fino ad arrivare all’A+++. Esistono anche quelli con tecnologia inverter che permettono di risparmiare fino al 30% sulla bolletta.

Il miglior condizionatore portatile

Tra i condizionatori portatili in commercio, il migliore al momento è Artic air Cube. Questo prodotto, oltre ad avere un ottimo rapporto qualità-prezzo, rinfresca facilmente gli ambienti, andando a convertire l’aria calda in aria fredda.

È dotato di una luce LED notturna e diurna, rilassante, che crea un’atmosfera particolare. Inoltre è l’ideale per la notte perché assolutamente silenzioso

Far funzionare Artic air Cube è davvero molto semplice: è sufficiente riempire il pratico serbatoio che troviamo di lato con un po’ di acqua. Questa andrà ad inumidire il filtro e l’aria calda si trasformerà in poco tempo in aria fredda.

Dispone inoltre di diverse caratteristiche:

  • Ha tre velocità di ventilazione in modo da poter avere un controllo preciso sulla potenza;
  • È Innovativo in quanto si basa su un sistema di raffreddamento ad acqua tramite il quale l’acqua calda entra nell’unità per poi essere spinta contro il filtro bagnato. L’acqua, a quel punto, evapora e rilascia aria fredda;
  • Raffredda l’aria in pochissimo tempo;
  • Autonomia di ben 8 ore con una sola ricarica;
  • Sano ed ecologico dal momento che non usa gas o refrigeranti chimici;
  • Assolve a diverse funzioni: non solo rinfresca, ma purifica e deumidifica l’aria dell’ambiente.

Per chi fosse interessato a scoprire di più può cliccare qui o sulla seguente immagine.

-

Attualmente l’articolo è in promozione stagionale a soli 59 euro anziché 78 con spedizione gratuita. Dal momento che si tratta di un prodotto esclusivo e originale, non è disponibile nei negozi fisici o siti di e-commerce online. L’unico modo per acquistarlo è registrarsi sul sito ufficiale del prodotto, compilare il modulo con i propri dati che saranno trattati nel rispetto della privacy e attendere la chiamata dell’operatore per la conferma dell’ordine. Il pagamento si effettua sia con Paypal o carta di credito, ma anche in contrassegno, ossia in contanti al momento della consegna direttamente al corriere.

© Riproduzione riservata
Leggi anche