Notizie.it logo

Compleanno del fratello: cosa fare se il bambino è geloso?

Bambino geloso per il compleanno del fratello

Vediamo insieme come comportarsi e cosa è possibile fare se il vostro bambino è geloso in occasione del compleanno del fratello.

La gelosia è una tipologia di sentimento che proviamo quando qualcosa viene concesso ad altri piuttosto che a noi stessi. Se da adulti in linea di massima si impara a controllarla, per un bambino è sicuramente più difficile, motivo per cui è compito de genitori cercare di aiutare i piccoli, evitando di fomentarla, seppur con atteggiamenti inconsapevoli. Una delle occasioni in cui la gelosia di un bambino può manifestarsi, è in occasione del compleanno del fratello. Vediamo insieme come comportarsi e cosa è possibile fare se il vostro bambino è geloso in occasione del compleanno del fratello.

Gelosia del bambino: cause e motivi

La gelosia del bambino può presentarsi per moltissimi motivi. Può essere ad esempio geloso dei suoi oggetti e dei suoi giocattoli ed essere restio alla condivisione con gli amici o con il fratellino.Oppure può essere geloso proprio del fratello o della sorellina, e delle attenzioni che vengono naturalmente loro concesse dai genitori. Solitamente la gelosia si manifesta con atteggiamenti di rabbia proprio nei confronti dei genitori.

Ad ogni modo, il primo trucco per affrontare questo fisiologico stato d’animo, è quello di non drammatizzare la situazione, evitando quindi di acuirne ulteriormente la percezione. La gelosia non si presenta perché il bambino ha un brutto carattere. Questo vuol dire che la gelosia può essere controllata o quantomeno limitata intervenendo sui motivi scatenanti.

Come gestire un bambino geloso per il compleanno del fratello

Come anticipato, le gelosia tra fratelli può manifestarsi senza che ci sia un problema comportamentale da parte del bambino. Semplicemente questo percepisce le attenzioni date al fratellino come una mancanza verso di lui. Il primo accorgimento utile che i genitori possono adottare per arginare questa situazione, è quello di conferire dei ruoli ben precisi in ogni situazione, compresa quella del compleanno.

Il trucco è far sentire il bambino come considerato, utile e coinvolto nell’organizzazione dell’evento, così come in altre occasioni. In altre parole si parla di responsabilizzare i fratelli, conferendo loro dei ruoli, senza però rimanerne imprigionati.

Questo perché i bambini crescono, e lo fanno in fretta, ed evolvendosi le esigenze cambiano.

In alcuni casi è opportuno ad esempio valorizzare una determinata qualità, caratteriale o attitudinale, di fronte al fratello, e viceversa. In questo modo entrambi si sentiranno importanti, e si eviterà la nascita di sentimenti di gelosia.

Gelosia tra fratelli: evitare il confronto

Enfatizzare le qualità di uno o dell’altro fratello, non significa metterli a confronto o generare una sorta di rivalità, perché potrebbe essere controproducente. Un conto è sottolineare come un bambino possa essere bravo nello svolgere un determinato compito, un altro è presentarlo come più bravo del fratello nello svolgere il medesimo compito. Nonostante i genitori intendano probabilmente dire la stessa cosa, i bambini la recepiranno in maniera differente.

Quando si avvicina il compleanno di uno dei due quindi, il trucco è quello di evitare di escludere il non festeggiato dall’organizzazione della festa, ma al contrario renderlo parte attiva.

Il risultato sarà quello di creare aspettativa, e per il piccolo diventerà qualcosa di emozionante. Ovviamente molto dipende anche dall’età dei bambini, ma se questa lo permette, ci sono mille aspetti in cui si può far partecipare il fratello.

Si possono preparare insieme gli addobbi, gli inviti, qualche sfizio per la merenda. Sono solamente alcune della fasi in cui rendere parte attiva il bambino non festeggiato, e che possono arginare gli stati di gelosia.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.