Notizie.it logo

Come vestirsi per il primo giorno di scuola: l’abbigliamento giusto

come vestirsi primo giorno di scuola

Il primo giorno di scuola è un evento importante per ogni ragazzo o ragazza. Presentarsi al meglio, con i giusti abiti, aiuterà sicuramente a fare bella figura.

Fare una buona impressione il primo giorno di scuola è importante e sapere come vestirsi può aiutare molto. Non bisogna essere necessariamente alla moda o scegliere capi griffati. L’importante è indossare qualcosa che faccia sentire a proprio agio e che davvero rispecchi la propria personalità. Ecco alcuni consigli per apparire impeccabili agli occhi dei nuovi compagni e degli insegnanti.

Primo giorno di scuola: come bisogna vestirsi

Il primo giorno di scuola è fondamentale presentarsi con abiti puliti e ben stirati, lasciando da parte vestiti sgualciti, look che vengono usati in spiaggia o durante le uscite al sabato sera. La prima cosa da fare è scegliere una maglia o una camicia sobria, magari a tinta unita e con una taglio sartoriale semplice, non troppo scollata, trasparente e succinta. I ragazzi con un’indole più estrosa e vivace potranno puntare anche su t-shirt a fantasie fiorate, a righe o geometriche, ma facendo sempre attenzione a non esagerare e ad evitare colori molto accesi.

A questo punto si passa alla parte inferiore dell’abbigliamento. Potranno andar bene un semplice paio di jeans o un pantalone chino, non troppo aderenti, eventualmente da abbinare ad una cintura a contrasto. Le ragazze invece possono scegliere di portare le gonne con una lunghezza media fino al ginocchio, che consentiranno di sfoggiare uno stile casual ma allo stesso tempo raffinato. Quanto alla calzature sono banditi i tacchi a spillo e in generale modelli scomodi. Meglio concentrare la scelta su scarpe, aperte o chiuse, che si abbinano bene con qualsiasi genere di outfit e confortevoli. Un paio di sneakers, ad esempio, saranno perfette anche per l’ora di educazione fisica.

Non bisogna trascurare la pettinatura. Il giorno prima di andare a scuola è bene andare dal proprio parrucchiere per fare un nuovo taglio o una messa in piega, così da avere un aspetto più ordinato.

Le ragazze, invece, possono raccogliere le ciocche per realizzare una coda, una treccia o un morbido chignon. I capelli si possono mantenere anche sciolti o con un semplice fermaglio, purché ben pettinati e puliti.

Altre raccomandazioni sull’abbigliamento

In ogni caso prima di selezionare gli abiti giusti per il primo giorno di scuola è bene accertarsi cosa dispone il regolamento dell’istituto. La scuola, infatti, potrebbe aver specificato alcune norme di decoro a cui bisogna attenersi.

Coloro che intendono indossare un berretto o un capello dovranno ricordarsi di toglierlo una volta entrati in classe, per evitare di avere un comportamento indisciplinato e iniziare con il piede sbagliato. La sera prima del grande giorno può essere utile preparare tutti gli abiti e gli accessori da indossare. Questo consentirà di non entrare nel panico al mattino seguente o possibili ritardi che non faranno mai una buona impressione.

Attenzione anche agli odori. Non basta essere ben vestiti, ma è importante dedicare un po’ di tempo alla bellezza del proprio corpo, facendo una doccia, curando l’aspetto delle mani e del viso, ma senza spruzzare troppo profumo. Rientrare a scuola all’insegna del buon gusto e del rispetto verso gli altri comporta anche l’uso di uno zaino o di una borsa resistente e ben organizzata, che racchiuda tutto il necessario per affrontare le spiegazioni e le esercitazioni in classe.

Infine è bene ricordare che non basta vestirsi bene solo durante il primo giorno di scuola. Ogni studente dovrebbe impegnarsi durante tutto l’anno scolastico a mantenere un look sempre adeguato e un aspetto curato. Un buon sistema è quello di alternare ogni giorno i capi che più si preferiscono per creare abbinamenti sempre diversi.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.