Notizie.it logo

Come tornare in forma dopo il parto

come tornare in forma dopo il parto

Dopo il parto molte neomamme vogliono tornare in forma e riuscire a perdere il peso acquisito in gravidanza, ma come?

Tornare in forma dopo il parto è un dilemma che accompagna tutte le mamme in dolce attesa, ovviamente secondo solamente al desiderio che la gravidanza vada fino a termine e che mamma e bimbo stiano bene. Le domande sono tutte legittime: le donne oggi, dopo i fatidici nove mesi d’attesa e il successivo allattamento, vogliono tornare ad essere piacevoli, sentirsi belle, puntare sull’autostima come successo personale per poter affermare che divenire mamma non pregiudica l’essere donna.

Come tornare in forma dopo il parto: è possibile?

Meglio rivolgersi a medici professionisti della medicina estetica o è possibile riprendere tonicità muscolare nel corpo anche in solitudine, magari saltuariamente assistite da un personal trainer o da un nutrizionista? Per ogni domanda ci sono duecento, trecento risposte, la variabilità di ogni persona determina un ragionamento ponderato singolarmente. Ogni mamma è diversa e ogni fisico reagisce in modo individuale alla gravidanza.
Ciò dipende dalle diversità ormonali, costituzionali, dall’età, da come la donna ha “gestito” la gravidanza anche dal punto di vista fisico e alimentare.

Possiamo affermare che tornare in forma dopo il parto è possibile se già durante l’attesa avrete mantenuto un regime alimentare adeguato. È importante infatti durante la fase di gestazione, assieme al ginecologo di fiducia, tenere sotto sorveglianza l’aumento di peso, e concedersi anche una necessaria attività fisica e psico motoria grazie ai tanti corsi proposti e rivolti proprio per donne in stato interessante.

Yoga, pilates, ginnastica per gravidanza, danze leggere, così come le semplici passeggiate, il nuoto, il trekking leggero, il camminare quando è possibile scalze sulla sabbia, con le caviglie immerse nell’acqua marina anche quando le temperature non sono proprio quelle estive, sono tutte attività indispensabili per la tutela non solo del corpo in previsione di un post-gravidanza con veloci recuperi di tonicità, ma anche per la salute sia della mamma in attesa che del bambino. Leggere attività sportive, soprattutto all’aria aperta, producono endorfine importanti che, circolando sia nel sistema della mamma che in quello del feto, tutelano la salute di entrambe.

Come tornare in forma dopo il parto: come farlo?

Abbiamo già stabilito quindi che alla domanda come tornare in forma dopo il parto, le risposte sono molteplici e tutte ruotano attorno ad alimentazione, cosmesi, attività fisica, ovviamente lasciando che sia un supporto medico a consigliare i vari step. Ricordate che dopo il parto, se siete in una fase di allattamento, il bambino vi chiederà di alimentarvi con correttezza, quindi non sono possibili diete drastiche, ogni alimento, ogni oligoelemento, proteina, vitamina, servono ad aiutare il bimbo a crescere sano.

La dieta è possibile ma solo se consigliata da un medico specializzato in sincronia con il vostro ginecologo di fiducia. Yoga, nuoto, pilates e tutte le tipologie di corsi post-parto sono tutte attività consigliate per puntare ad una ritrovata tonicità muscolare, rassodare la pelle, che anche se “rilassata” dall’aumento di peso, soprattutto nel seno e addominale, è comunque un tessuto elastico, ideale per tornare in forma senza troppi sacrifici.

A tal proposito potreste aiutare la vostra pelle tramite l’impiego giornaliero di una crema ideata per tonificare i tessuti, indossando anche una pancera contenitiva (il commercio ne propone di specifiche per dopo mamme post parto) e utilizzare anche l’olio di Argan che è consigliato dai ginecologici perché sostanza assolutamente naturale e perfettamente emolliente e idratante. La pelle necessita di molti liquidi per mantenersi tonica e ritornare con immediatezza la suo stato elastico, quindi bere molto aiuta proprio la cute a ritrovare il suo splendore, soprattutto succhi di frutta senza aggiunta di zuccheri, ottimi spuntini naturali.

Se opterete per una crema rassodante controllate l’INCI, la crema non deve contenere ingredienti chimici ma solo dolci sostanze naturali specifiche per il vostro stato di mamma in allattamento.

© Riproduzione riservata
Leggi anche