Come superare una gravidanza complicata

Per quanto possano essere frustranti, queste esperienze possono trasmettere valori indissolubili.

Avere una gravidanza complicata può sicuramente rivelarsi frustrante. Tuttavia, esistono diverse soluzioni per affrontare questa problematica in modo efficace. Di seguito troverai l’esperienza diretta raccontata da una madre.

Essere un habitué dell’ospedale ha dei lati positivi

“Andavo all’ospedale o dal medico almeno una volta alla settimana, a volte cinque.

Sono stata curata in molti reparti diversi. Sono a mio agio all’ospedale; so come muovermi in quel posto e so cosa c’è di disgustoso nel menu. Quando i medici hanno detto che il bambino sarebbe apparso cinque settimane prima, mi sono fidata di loro e sapevo che mi avrebbero dato le migliori cure che le mie tasse potessero comprare”.

Sono diventata più rilassata riguardo alla nascita

“Fin dall’inizio, ero abbastanza a rischio da dover partorire in un reparto di travaglio con un consulente vicino o in una sala operatoria.

Il mio piano di nascita era semplice: far uscire il bambino. Avendo affrontato un intervento chirurgico, molti test, un sacco di disagio e un certo grado di dolore durante la gravidanza, il punto dell’esercizio non sembrava così preoccupante come era stato”.

I normali problemi della gravidanza sono diventati… piacevoli

“Avevo nostalgia delle caviglie gonfie, dell’energia zero, del ricordo di un pesce rosso. Dopo il mio intervento alla tiroide a 26 settimane, tutto quello che volevo era un terzo trimestre come quello della ragazza dopo di me.

Raramente mi sono sentita così grata di sentirmi una schifezza, sicura di sapere che era normale. Un avvertimento: può essere difficile essere pazienti quando senti altre donne incinte dire che stanno lottando perché non entrano più nei loro jeans. Ero tentata di mostrare le braccia devastate dalle cannule, o di chiedere come pensavano che avessi quel taglio sul collo”.

Ho dovuto fare attenzione alle persone con cui ho parlato

“La preoccupazione della famiglia e degli amici per una gravidanza complicata può essere toccante; può anche essere travolgente, estenuante e persino voyeuristica. I tuoi genitori che chiamano dopo l’ennesima visita è una cosa; ricevere infiniti messaggi da amici che non vedi da anni che dicono “come stai?” o “come sta il bambino?” può indicare più interesse macabro che simpatia. La mia migliore amica, invece, chiesto di meno sulla mia salute e mi ha dato sue stesse notizie più spesso. Un giro di e-mail alla famiglia e agli amici più stretti dopo l’ultimo sviluppo medico limita le telefonate, ma non avere paura di dire alle persone più care che non puoi affrontare le parole del consulente. Spegni il tuo telefono quando è necessario“.

gravidanza complicata esperienze

Un aiuto extra dopo il parto è essenziale

“Chiedi al tuo partner di prendere un congedo, considera se puoi aver bisogno di una consulenza o parla con il tuo medico. Comunque sia stata la tua gravidanza, la nuova maternità è un lavoro duro. È straordinario che le donne attraversino gravidanze complesse e poi ci si aspetta che si crogiolino nella beatitudine del bambino quando, più di ogni altra cosa, hanno bisogno di tempo per recuperare e sistemare la loro testa. Chiedere aiuto è di estrema importanza e deve essere assolutamente fatto”.

Sono più coraggiosa di quanto pensassi

“Quando dicevo alla gente come stavano andando le cose, la risposta era di solito “sarai spaventata”. Non so come o da dove venisse, ma non lo ero. Il fatto di non avere idea di come sia una gravidanza normale deve giocare un ruolo fondamentale. Poi c’è stata la realizzazione che la genitorialità non è altro che una vita di tentativi di evitare che qualcun altro abbia paura. Se c’è un buon momento per provare a non avere paura, deve essere proprio con una gravidanza complicata”.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cinque persone che dovrebbero sapere della tua gravidanza

Gli oggetti di cui il neonato ha davvero bisogno: ecco quali sono

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Loading...
  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

Contents.media