Come stimolare sensi bimbo 2 mesi con giochi

Un bimbo di due mesi inizia a rendersi conto a poco a poco di ciò che lo circonda attraverso la percezione dei rumori: lo scricchiolio di un biscotto che si spezza, il leggero tonfo di un giocattolo che cade a terra, il lieve cigolio di una porta, sono sufficienti per richiamare la sua attenzione e per alimentare la curiosità verso le persone e gli oggetti che sono presenti nel suo ambiente.

Stuzzicare l’udito di un bambino mediante dei giochini è utile per aumentare i riflessi, per allenare la mente e per far sì che inizi a provare delle piacevoli sensazioni di sorpresa. Potete provare un esercizio molto semplice: procuratevi alcuni oggetti, come un foglio di carta, un giocattolino che ha dei campanellini e un libricino. Prendete il foglio di carta, ponetelo accanto all’orecchio del piccolino e accartocciatelo, il bimbo sarà colpito dal rumore e noterete un’espressione di stupore sul suo volto. Poi ponete il pezzo di carta tra le sue mani e aiutatelo a ripetere l’azione, così stimolerete anche il senso del tatto. Fate lo stesso con gli altri oggetti, scuotete i campanellini e sfogliate il piccolo libro per fargli sentire il suono dello scorrere delle pagine, il bambino per istinto tenterà di afferrare gli oggetti che lo incuriosiscono e comincerà a scoprire il mondo che è intorno a lui.

C’è un altro esercizio che serve sia a stimolare l’attenzione per l’ambiente circostante sia a rinforzare i muscoli della schiena per prepararli ad assumere una postura più eretta: adagiate il bimbo sul letto ponendo un cuscinetto sotto la schiena, in modo che stia in una posizione leggermente rialzata, ponetevi di fronte a lui, afferrate saldamente le sue manine e tiratele delicatamente verso di voi, in maniera che il piccolo rimanga per qualche secondo seduto. Lo vedrete sorpreso nell’osservare il mondo da questa prospettiva, ripetete il movimento due o tre volte e poi fatelo sdraiare, per fargli godere il meritato riposo.

Scritto da Antonietta Zazzara
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come aiutare bambino memorizzare ascolto favole

Come ritrovare tempo per se neomamma post partum

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Zaini elementari bimba: le tendenze del momentoZaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • Loading...
  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

  • Zaini asilo bimbo: i modelli più belliZaini asilo bimbo: i modelli più belli

    Per far affrontare al meglio l’avventura dell’asilo ai nostri figli, vediamo quali sono i modelli migliori e come sceglierli.

Contents.media