Notizie.it logo

Come stimolare l’orgasmo femminile

Come stimolare l’orgasmo femminile

La comunicazione è la chiave per stimolare l’orgasmo femminile,, dal momento che l’orgasmo di una donna è considerato più complesso di quello di un uomo. Di solito, però, ha più a che fare con l’emozione e comfort di livello di difficoltà fisica. Ecco alcuni modi per stimolare l’orgasmo femminile.
Cura di ciò che il vostro partner piace. Non pensare a quello che hai letto o quello che la vostra ultima compagna è piaciuto.

Comunicare con il vostro partner. Come si tocca lei, chiederle cosa le piace meglio.

Sii gentile, almeno in un primo momento. In generale, gli uomini apprezzano la gestione più ruvida rispetto alle donne. Che tu sia estremamente eccitato o immaginare che cosa si sentirebbe meglio per voi.

Iniziate molto delicatamente e lasciare il vostro partner per riscaldarsi.

Prestare attenzione ai segnali non verbali. Notare il ritmo del suo respiro, i rumori che fa e il modo in cui si muove. Questi sono tutti modi che lei può farvi sapere che cosa le piace e non piace, senza dire una parola.

Prenditi il ​​tuo tempo. Nella maggior parte dei casi, una donna prenderà più tempo per raggiungere l’orgasmo di un uomo. Questo significa che si potrebbe desiderare di andare per primo e poi soddisfare il vostro partner, o di usare metodi per prolungare il proprio orgasmo.

Risoluzione dei problemi.

Supponiamo che una donna ti dice che lei non possa avere un orgasmo, o che non ha mai avuto uno con un’altra persona, che cosa fate? Si prende come una sfida.

Provare a utilizzare un vibratore insieme.

Incoraggiarla a usarlo su se stessa in modo che sia possibile osservare ciò che piace di più.

© Riproduzione riservata

1
Scrivi un commento

1000
1 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
1 Commentatori
più recenti più vecchi
sessuologo comportamentale

quali modalità fisiche (ma anche mentali) per favorire al massimo l’orgasmo femminile? Da sole ma anche col partner, anche se occasionale. Tutte le donne hanno oggi la possibilità di raggiungere l’orgasmo (anche in tempi brevi!) se non da sole, con l’aiuto terapeutico professionale di un capace sessuologo comportamentale, sempre dopo opportuna valutazione clinica delle cause inibenti (comportamentali, emozionali e cognitive) In alternativa sull’orgasmo vaginale si possono vedere le pagine 318 del Manuale pratico del benessere e sull’orgasmo clitorideo 319 e 322. il Manuale pratico del benessere (Ipertesto editore) è patrocinato dal club UNESCO per il percorso guidato di auto aiuto… Leggi il resto »

Leggi anche
Leggi anche
  • Come fare passeggiata con i figliCoronavirus, consentita la passeggiata con i figli: come fare

    Il 31 marzo 2020 è stata divulgata una circolare da parte del Viminale che consente la passeggiata ai figli minori accompagnati da un solo genitore nei pressi dell’abitazione. Bisogna chiarire come fare e quali sono le norme da rispettare.