Notizie.it logo

Come stimolare la sete ai bambini

Come stimolare la sete ai bambini

I bambini, specialmente i bebè che sono allattati esclusivamente con latte materno, non hanno per forza di cose bisogno di altri liquidi in condizioni normali.
C’è da dire, però, che più cresce e più l’alimentazione diventa solida, più importante diventa bere. I bimbi infatti necessitano di 400 ml di liquidi in più al giorno, oltre quelli assunti consumando frutta, verdura o latte.

Quali sono le bevande più adatte? Tè (esistono anche quelli speciali per bebè), succhi diluiti con acqua fatta bollire, bevande a base di frutta, acqua potabile bollita o acque minerali adatte all’alimentazione dei bebè.

Quando comincia a crescere un pochino, durante o dopo i pasti dovrebbe bere qualcosina, ma attenzione: non immediatamente prima, in questo modo le bevande rischiano di far diminuire l’appetito.

Per stimolare la sete, si dovrebbe far bere il bimbo non appena mostra di aver sete e non lasciargli il biberon in mano.

Dopo il compimento del primo anno, il piccolo non dovrebbe più bere dal biberon e appena possibile dovrebbe essere abituato a bere dal bicchierino o dalla tazza.

Non cadete nell’errore di pensare che le bibite gassate possano risultargli più gradevoli: la Coca Cola e affini sono severamente controindicate per neonati e bambini!

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche