Notizie.it logo

Come spiegare l’arrivo di un fratellino

arrivo fratello

Come preparare il fratellino o la sorellina maggiore all'arrivo di un nuovo nascituro? Ecco i passi da seguire

Spiegare l‘arrivo di un fratellino ad un bambino non è semplice: egli deve comprendere bene che la situazione sta cambiando e che cambierà il suo ruolo nella famiglia. Allo stesso tempo però si deve ricordare che non è assolutamente un processo facile e che richiede del tempo per far assimilare il tutto al bambino, anche a livello psicologico.

Come far capire al bambino la nuova situazione?

L’arrivo di un nuovo figlio non è mai facile. La cosa difficile è spiegare e far capire al bambino la nuova situazione. Per far capire nel migliore dei modi al bambino cosa sta succedendo non bisogna aspettare il momento in cui la pancia inizierà a farsi vedere: questo infatti sarà sicuramente uno shock per il bambino, soprattutto se piccolo.

Per prima cosa bisogna iniziare a spiegare al bambino che tra pochi mesi arriverà un nuovo fratellino ma che mamma e papà vorranno bene anche a lui come gli vogliono bene adesso; fargli comprendere questo è importante perché limiterà la sua gelosia e lo tranquillizzerà.

La gelosia è un sentimento da non sottovalutare proprio in queste situazioni perché il bambino si sentirà messo da parte e manifesterà le sue insicurezze in questo modo.

Con il passare dei mesi bisognerà poi far capire al bambino che presto il fratellino arriverà; un modo divertente è quello di farvi accompagnare dal bambino durante delle giornate appositamente pensate per lo shopping del corredino del nascituro.

È ideale anche lasciar scegliere qualche oggetto o vestitino al bambino così da renderlo partecipe e da riuscire a capire bene cosa sta succedendo.

Successivamente poi sarà utile mostrare inoltre tutte le ecografie al bambino così che lui o lei possa osservare la crescita del fratellino e magari deciderne il nome. Questo lo farà sentire fondamentale. Rendere partecipe il bambino delle nuove strutture per la casa e la camera del fratellino è essenziale. Egli dovrà essere posto a una decisione. Essa riguarda la scelta di dormire o no con il nuovo arrivato con l’obbligo implicito di prendersene cura.

Tenete presente che il vostro bambino prenderà questa strada avrete fatto un ottimo lavoro perché significa che sta iniziando a comprendere la situazione. Inoltre dovrete spiegargli che dovrà condividere giochi e momenti liberi ma che sicuramente avrà un nuovo compagno di avventure al quale vorrà bene per tutta la vita come voi volete bene a lui.
Infine bisogna ricordare di non tralasciare l’impatto psicologico per il bambino.

Come spiegargli il suo nuovo ruolo?

Far comprendere a vostro figlio che c’è la possibilità dell’arrivo imminente di un nuovo membro della famiglia implica fargli sicuramente capire che il suo ruolo dovrà necessariamente cambiare a livello familiare.

Questo lo farà sentire apprezzato e lo porterà ad essere più responsabile.

Il ruolo di fratello o sorella maggiore è molto utile all’interno del nucleo familiare. Egli dovrà capire che è proprio con lui che il fratellino condividerà i segreti e le avventure di ogni gioco e che troverà in lui anche un confidente.

Questo nuovo ruolo gli consentirà di avere più privilegi: sarà in lui che i genitori vedranno una figura con cui condividere i problemi piuttosto che con il fratello minore ma tutto ciò gli consentirà anche di prendersi cura del fratellino e impedirgli così di fare sciocchezze. L’infanzia sarà il periodo pià bello da passare insieme perché permetterà ai due di conoscersi meglio.

Il ruolo del fratello maggiore è quindi molto rilevante a livello familiare per doveri e responsabilità e per la maggior parte delle volte è anche un privilegio. Spiegare questo al bambino gli permetterà di vivere questa nuova situazione al meglio e di accogliere il nascituro nella maniera più corretta possibile e che voi vi aspettavate.

Egli deve solamente accettare di non essere più figlio unico e di dover dividere le attenzioni del genitori con il fratellino che allo stesso tempo potrà diventare il suo migliore amico.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Leggi anche