Come sostituire le bevande in gravidanza e quali evitare

Può essere difficile rinunciare a un bicchiere di vino o a un caffè abbondante, ma avete alcune opzioni sane e deliziose.

Avere un bambino è un momento davvero emozionante, ma è necessario sostituire le bevande in gravidanza e preferire opzioni sane. Dovete rinunciare a molte cose per assicurarvi che nulla di negativo arrivi al vostro bambino attraverso di voi. Se siete abituate a bere alcolici, caffè o altre bevande di tanto in tanto, potreste avere qualche problema a rinunciarvi.

Può essere difficile rinunciare a un bicchiere di vino, a una grande festa in cui tutti bevono o a un caffè abbondante (o a diverse tazze durante la giornata), ma avete alcune opzioni.

Sostituire le bevande per una gravidanza più sana

Se state cercando delle alternative, non tutte sono etichettate allo stesso modo, quindi ecco un rapido riepilogo del significato di ogni termine.

Analcolico

Nonostante l’apparenza, queste bevande non sono del tutto prive di alcol.

Per ottenere questa dicitura, è sufficiente che abbiano un contenuto alcolico pari o inferiore allo 0,5% del volume. Ciò significa che queste bevande possono contenere un po’ di alcol, quindi l’etichetta è un po’ fuorviante. La maggior parte delle bevande è etichettata in questo modo, quindi è importante sapere cosa significa. Anche se probabilmente non si noteranno effetti collaterali, è bene parlarne con il proprio medico prima di provare queste bevande.

Alcool rimosso

Queste bevande nascono come tipicamente alcoliche o contengono un po’ di alcol, che viene poi rimosso. Il problema è che l’alcol non può essere rimosso completamente, per cui possono esserci concentrazioni più elevate rispetto alle bevande analcoliche.

Senza alcol

Quando un prodotto è etichettato come privo di alcol, le analisi di laboratorio non rilevano la presenza di alcol.

come sostituire le bevande gravidanza

Adattogeni

Tenete d’occhio gli adattogeni ed evitateli in gravidanza perché non sono stati studiati a sufficienza per verificare se sono sicuri per la gravidanza.

Chinino

Controllate le etichette dell’acqua tonica se la usate come mixer. Alcune marche contengono chinino, che è un antiparassitario, aggiunto per dare all’acqua tonica un sapore amaro. Il problema di questa sostanza durante la gravidanza o l’allattamento è che i neonati possono manifestare sintomi di astinenza dopo l’esposizione.

Decaffeinato

Se qualcosa è etichettato come decaffeinato, significa che è stato sottoposto a un processo in cui la maggior parte della caffeina è stata eliminata. In termini di tè, ciò significa che ora ha meno del 2,5% del livello originale di caffeina.

Senza caffeina

Quando un prodotto è privo di caffeina, significa che non ne ha mai contenuta.

Bevande da sostituire

  • Vino bianco in acqua frizzante agli agrumi
  • Birra con birra analcolica
  • Tè nero con tè alle erbe
  • Da caffè a tè o frullati

Leggi anche:

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I temi più popolari per il Baby Shower: una festa da sogno

Gravidanza ectopica, i sintomi a cui prestare attenzione

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Loading...
  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

Contents.media