Notizie.it logo

Come scegliere dove partorire

Come scegliere dove partorire

0

Sempre più spesso, negli ultimi anni, le quasi mamma in gravidanza si interrogano sul luogo migliore in cui partorire. Secondo alcune delle più recenti ricerche in materia, infatti, il parto in casa potrebbe risultare più armonioso e intimo e rappresenterebbe una fase fondamentale, il primo passo dell’avventura dei neo genitori.

Nonostante ciò però, un travaglio gestito esclusivamente in casa potrebbe rivelarsi piuttosto pericoloso qualora ci fossero alcune complicazioni durante il parto. Un ospedale è un ambiente sterile, in cui sono presenti professionisti in grado di gestire ogni situazione, a casa invece questo potrebbe non essere possibile. La soluzione migliore, dunque, è quella di iniziare il travaglio in casa (specie se questa si trovi nelle vicinanze di un ospedale), per poi passare in ospedale nella fase vera e propria del parto.

Ad ogni modo non agite da soli, ma parlatene sempre con il ginecologo che avrà presente il quando complessivo della vostra gravidanza e saprà cosa consigliarvi.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche