Notizie.it logo

Come sbiancare i denti con bicarbonato attivo

Come sbiancare i denti con bicarbonato attivo

Gli amanti del caffè e i fumatori sono sempre alla ricerca di metodi naturali per sbiancare i propri denti. Molti sostanze sbiancanti sono inefficaci o addirittura abrasive, ma c’è un’opzione efficace, naturale e sicura che forse non hai ancora sperimentato: il carbone attivo. Il pensiero di utilizzare il carbone in bocca può apparirti spaventoso, tuttavia il carbone attivo è stato trattato con ossigeno, cloruro di zinco o cloruro di calcio. Attraverso questo procedimento, il carbone è purificato e diventa sicuro, tanto che viene utilizzato molto spesso negli ospedali e nelle strutture mediche. Il segreto che si cela dietro all’uso di carbone attivo per sbiancare i denti risiede nella capacità che esso ha di legare insieme diversi elementi. Il carbone attivo infatti attrae i tannini, un gruppo di componenti che si trova nelle macchie (causate da caffè, tisane, cibi eccetera).

Con un uso dedicato, potresti essere in grado di vedere i primi risultati già dopo alcune settimane. I vantaggi nell’uso di questo metodo sono il costo, la sicurezza e il fatto che non ci siano danni allo smalto. In ogni caso, per ottenere risultati più veloci e migliori, potresti provare a limitare il tuo consumo di caffè.

Ecco ciò di cui hai bisogno:

  • 1 spazzolino
  • 1 capsula di carbone attivo
  • Acqua (per risciacquare la bocca)
  • 1 tazza per sputare il carbone

Questo processo potrebbe sporcare il lavandino, quindi prepara dei supporti per pulire (stracci o carta assorbente) a portata di mano.

Procedimento:

1. Lavati i denti come al solito.

2. Bagna lo spazzolino da denti e appoggialo su un tovagliolo di carta pulito, per evitare la fuoriuscita della polvere.

3.

Apri la capsula di carbone attivo e versa un po’ di polvere sullo spazzolino.

4. Spazzola i denti per alcuni minuti.

5. Se hai bisogno di sputare, puoi farlo in una tazza, poiché il carbone potrebbe sporcare temporaneamente il lavandino.

6. Risciacqua a fondo la bocca e sbarazzati di tutti i tesidui neri.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nausea

    Lo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da cibo, delle

Leggi anche