Notizie.it logo

Come sapere se un bambino è a rischio di suicidio

Come sapere se un bambino è a rischio di suicidio

I segnali da cogliere per capire se nostro figlio è a rischio di suicidio

Bambini a rischio di suicidio: un tema difficile da affrontare ma sempre più presente nelle notizie di cronaca.

Ci sono segnali per capire che i figli sono a rischio di suicidio o stanno pensando di ferire se stessi? Le azioni che si possono intraprendere per prevenirlo.

Segnali di rischio di suicidio

1 Notate se il bambino parla di suicidio o fa dichiarazioni su pensieri di suicidio. Esempi sono “Vorrei fossi morto”, “Odio me stesso”, e “Il mondo sarebbe migliore senza di me.”

2 Chiedete al vostro bambino direttamente, “Vuoi davvero essere morto?” o, “Stai pensando di farti male?” Se la risposta è sì, chiedere: “Cosa pensi di fare?”

3 Mettere in discussione il vostro bambino in un ambiente calmo e premuroso.

4 Più specifico il piano, più gravi sono i pensieri di suicidio.

5 Mostra empatia e comprensione, piuttosto che suonare in preda al panico, irritato o turbato. Consentire al bambino di esprimere pensieri e sentimenti apertamente e completamente.

6 Chiamate il vostro medico e dirgli che pensate che il vostro bambino può essere suicida e avete bisogno di aiuto immediatamente.

7 Agire immediatamente per proteggere il vostro bambino.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche