Notizie.it logo

Come richiedere l’assegno di maternità

Come richiedere l’assegno di maternità

L’assegno di maternità può essere richiesto da una madre non lavoratrice presso il proprio comune di residenza per la nascita del figlio o per l’adozione (o affidamento).

Tale richiesta può essere presentata dalla madre lavoratrice nel caso non le spetti l’indennità di maternità dell’Inps o la retribuzione per il periodo di maternità.

Per poter ottenere tale assegno, i redditi e i patrimoni posseduti dalla madre (o dal nucleo familiare della madre) al momento della domanda non superano il valore dell’ISE applicabile alla data di nascita del figlio.

Tale assegno ha l’importo complessivo di 1.545,55 Euro nel caso in cui la madre non è lavoratrice, mentre viene pagato per intero ad una madre lavoratrice, nel caso in cui quest’ultima non abbia diritto all’indennità di maternità.

La domanda va presentata al proprio comune di residenza entro sei mesi dalla nascita del figlio o dall’ingresso in famiglia dell’adottato. Solitamente sono gli stessi comuni a fornire il modulo per la domanda.

L’assegno viene pagato dall’Inps dopo che il Comune ha trasmesso tutti i dati della madre.

© Riproduzione riservata
Leggi anche