Notizie.it logo

Come pulire l’ombelico in gravidanza

ombelico in gravidanza

L'ombelico in gravidanza è particolarmente sensibile ed esposto e richiede un'attenzione maggiore alla sua pulizia.

L’ombelico è una parte molto delicata e nascosta del nostro corpo e in gravidanza diventa molto sensibile.

L’ombelico

La parte del nostro corpo molto nascosta e riservata, e forse la più strana è l‘ombelico. Ogni persona presenta un ombelico differente dall’altra. Gli uomini hanno un ombelico più a nodo meno profondo. Mentre la donna di solito ha un ombelico più profondo. Chi più o chi meno ma con una chiusura diversa dal maschio.

Molti non sanno che l’ombelico è una fonte di ricettacolo per i batteri. Proprio per questa sua caratteristica di essere nascosto e in un punto, diciamo dimenticato. I batteri che si annidano qui dentro non sempre sono cattivi anzi spesso sono buoni. E sono batteri di prima difesa. I tipi di batteri sani sono all’incirca 1500.

Cosa si annida dentro all’ombelico

All’interno dell’ombelico si annidano per lo più polvere, residui di lana e tessuti soprattutto in inverno quando è molto coperto.

Inoltre, in inverno quando ha poca traspirazione può essere soggetto a infezioni ed arrossamenti dovuti a sudorazione localizzata.

Quando è troppo sporco comincia ad annerirsi. Diventa nero dalla profondità fino poi a risalire nella superficie esterna. Un po’ come una qualsiasi parte del corpo è a contatto continuo con degli indumenti scuri magari anche sintetici. Che sudando lasciano degli aloni scuri sulla pelle. Soprattutto se non si fa la doccia o il bagno quotidianamente.

Quando l’ombelico è sofferente più che diventare nero diventa marroncino con perdite acquose. Allora in quel caso i batteri cattivi hanno preso il sopravvento e siamo a rischio infezioni. Può essere anche maleodorante e circondato all’esterno di un alone rosso o rosa e dolorante.

Come pulire l’ombelico

Intanto specifichiamo che se facciamo docce quotidiane o dei bagni caldi in vasca non è così necessaria la pulizia dell’ombelico. Perché l’acqua calda e sapone lavano quotidianamente la zona. In questi casi è comunque importante asciugare bene sia l’interno che l’esterno.

Soprattutto l’interno dell’ombelico perché se rimane umido o bagnato allora si formano dei batteri cattivi. Quei batteri che formano l’acquetta maleodorante che può essere bianca o marroncina. E quando si secca origina delle croste localizzate.

Per pulire l’ombelico possiamo usare dell’acqua tiepida, dell’olio per bambini o dell’acqua ossigenata. Anche un disinfettante neutro va benissimo. Oppure dell’alcool o l’amamelide.

Procedimento

Immergere il tampone di cotone i qualunque soluzione di pulizia si desideri utilizzare e cominciare a pulire il vostro ombelico. Fate attenzione a non strofinarlo troppo duramente sena schiacciare l’addome. Non sfregare troppo la zona intorno all’ombelico perché puoi irritare la pelle, soprattutto se sei incinta.

Se è molto sporco possiamo metterci in posizione seduta e gettare il liquido con cui dobbiamo fare la detersione all’interno dell’ombelico. Non è necessario farlo fuoriuscire. Attendere, quindi, qualche minuto. Nel frattempo noterai che il liquidi si intorpidisce e quindi che lo sporco si sta staccando.

Ora asciugare delicatamente utilizzando dei tamponcini di cotone.

Una volta asciugato l’ombelico internamente puoi continuare la pulizia con un cotton fioc. Magari per rimuovere lo sporco dalle pareti interne. Questa forse è la parte meno piacevole perché è una zona sensibile e sembra infastidirti. Se la cavità interna è ancora scura non sfregare oltre. Magari ripeti l’operazione più volte. O magari ripetila per più giorni di seguito. E’ un’operazione molto delicata e molto importante per la salute del nostro ombelico e quindi anche per la nostra.

L’ombelico in gravidanza

Come tutti sappiamo, l‘ombelico in gravidanza tende a cambiare forma o meglio tende a fuoriuscire. Chi non l’ha ancora provato di persona ed è alla prima gravidanza magari si spaventa del cambiamento. Ma chi non ha mai visto alla spiaggia o sotto una maglietta aderente una donna incinta con l’ombelico in fuori? Forse non a tutte fa questo grande cambiamento da fuoriuscire. Nelle donne che hanno l’ombelico più profondo non fuoriesce ma è comunque più sensibile e in forma diversa rispetto al solito.

Pulire l’ombelico in gravidanza

Quando si ha il pancione è importante visto il suo ruolo mantenere pulito l’ombelico e la zona intorno.

Per pulirlo si può procedere come una normale pulizia magari prestando un po’ più di attenzione. Non schiacciate in profondità mentre lo asciugate e non strofinate troppo la zona intorno. Purtroppo è possibile che per sudorazione si formino delle croste. Ecco in questo caso magari è necessaria una detersione semplice e quotidiana con acqua e sapone.

Nel caso vi si dovessero presentare delle escoriazioni interne è meglio rivolgersi al medico. Applicando una pomata lenitiva per la pelle o per riparare l’epitelio. Spesso anche l’esposizione al sole o per evitare troppo apporto di batteri potete coprire l’ombelico con un cerotto.

L’unico consiglio è quello di non dimenticarvi di questa parte importante del nostro corpo. E’ opportuno prendersene cura lavandola e trattandola regolarmente come lo facciamo di tutto il nostro corpo!

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Littlelife Mini Trolley Coccinella - LittleLife
79 €
Compra ora
Mukako Scenario Brick Tower "Castello" - MUtable
19 €
Compra ora
Y Not? Borsa Donna a Tracolla Y NOT J-331 Champs Elysees
43 €
86 € -50 %
Compra ora
Burberry Cofanetto Regalo Profumo Burberry Weekend For Men + ...
39.5 €
Compra ora