Notizie.it logo

Come prevenire epatite c

Come prevenire epatite c

Dal momento che non è disponibile un vaccino anti-HCV a causa dell’elevata capacità del virus di mutare, la prevenzione dell’epatite C poggia essenzialmente sull’interruzione della catena del contagio.

Le misure preventive sono volte a eliminare o ridurre la trasmissione dell’infezione e sono indirizzate in special modo agli individui a rischio e ai loro familiari.

In primis usare sempre siringhe monouso se si fa uso di farmaci iniettabili per endovena e adottare precauzioni in ambiente domestico nel condividere oggetti taglienti o appuntiti (rasoi, lamette, forbici, siringhe) e spazzolini per la pulizia dei denti.

Per quanto riguarda la sfera sessuale, usare sempre il preservativo nei rapporti sessuali promiscui e se si è immunocompromessi o si è affetti da malattie sessualmente trasmissibili e da lesioni genitali.

Infine, evitare di entrare in contatto con il sangue della persona contagiata.

Lo stile di vita nei pazienti HCV-positivi è assai importante, perché anche se chi contrae l’epatite C può continuare a svolgere le proprie abituali attività quotidiane, incluse quelle sportive, e non deve seguire una dieta specifica, sono consigliati alcuni accorgimenti come l’abolire le bevande alcoliche e l’optare per un’alimentazione bilanciata, ricca in frutta e verdura e povera in cibi fritti, sale e grassi animali.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nausea

    Lo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da cibo, delle

Leggi anche