Come prenderti cura del pene non circonciso di tuo figlio

Assicurati di non trascurare la zona genitale durante il bagnetto.

Nei primi anni di vita di tuo figlio, quando il prepuzio è ancora attaccato, puoi semplicemente pulire l’esterno del suo pene non circonciso con acqua e sapone normale al momento del bagno. In alternativa, puoi usare una salvietta quando gli cambi il pannolino.

Alcuni genitori esperti offrono questo consiglio alle nuove mamme e ai nuovi papà: pulite il pene del bambino come fareste con un dito e “pulite solo ciò che si vede”. In altre parole, non cercate di pulire sotto il prepuzio, una piega di pelle che copre la testa del pene.

Nei bambini non circoncisi, l’intero prepuzio è attaccato alla testa del pene e non può essere tirato indietro (retratto). Di solito rimane così per anni prima di separarsi naturalmente.

Forzarlo a ritrarsi prima può causare dolore e sanguinamento, o persino danneggiare il pene e causare cicatrici.

Pene non circonciso: come e quando si separa il prepuzio

Alla fine, il prepuzio si separa dalla testa del pene, rimanendo attaccato solo alla base della testa. A quel punto, può essere arrotolato sopra la base per rivelare la testa. Questa separazione avviene per circa la metà dei bambini entro i 5 anni, ma per alcuni non avviene fino all’adolescenza.

Il prepuzio può separarsi dalla testa gradualmente – nel corso di mesi o anni – o in poche settimane.

Alle visite di controllo, il medico di vostro figlio potrebbe controllare lo stato della separazione tirando delicatamente indietro il prepuzio o chiedendo a vostro figlio di farlo, se è abbastanza grande e disponibile. Potete controllarlo voi stessi di tanto in tanto durante il cambio del pannolino, o chiedere a vostro figlio di controllarlo da solo nel bagno.

pene non circonciso bambino

Pulizia del pene non circonciso quando il prepuzio inizia a separarsi

Quando il prepuzio inizia a separarsi dalla testa del pene, l’Accademia Americana di Pediatria raccomanda che voi o vostro figlio ritrattiate occasionalmente il prepuzio e puliate sotto. Le cellule epiteliali morte si accumulano sotto il prepuzio, creando una sostanza bianca e pastosa chiamata smegma. Questo è perfettamente normale, ma una pulizia occasionale aiuta a prevenire infezioni e infiammazioni.

Finché vostro figlio è giovane, potete essere voi a pulire il suo pene durante il bagno. Tirate delicatamente il prepuzio all’indietro fino a dove arriva, e lavate la testa del pene. Lo stesso vale per l’interno del prepuzio, con sapone e acqua calda. I bambini in genere si divertono a giocare con il loro pene nella vasca da bagno, e spesso sono felici di assumersi questo compito da soli.

Risciacquate bene e poi tirate delicatamente il prepuzio sopra la testa del pene (o controllate che vostro figlio l’abbia fatto). Questo passo è importante: se il prepuzio non viene spostato indietro sulla testa, può rimanere bloccato in posizione retratta e richiedere l’intervento del medico.

Quando chiamare il medico

Chiamate il medico di tuo figlio se:

  • Notate che l’urina esce solo a gocce.
  • Il prepuzio si gonfia durante la minzione.
  • Il prepuzio diventa rosso, pruriginoso o gonfio.
  • Il prepuzio si blocca in posizione retratta.
Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

L’ombelico del bambino sporgerà sempre?

I primi giorni a casa col bambino: cosa sapere

Leggi anche
  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • vista neonatiVista neonati: quando si sviluppa

    Cosa vedono i bambini nella pancia e subito dopo la nascita? Scopriamolo

  • 183Viaggio neonato Ryanair
  • Loading...
  • 173Viaggio neonato Alitalia
  • 183Viaggio neonato Air Dolomiti
Contents.media