Come passare dal latte materno al biberon: la guida

Alcune madri allattano i loro bambini, altre danno il biberon e altre ancora (molte) fanno entrambe le cose. Ecco come procedere.

Come passare dal latte materno al biberon? Alcune madri allattano i loro bambini, altre danno il biberon e altre ancora (molte) fanno entrambe le cose. Per le madri che allattano esclusivamente al seno, il biberon è uno strumento straordinario per fornire il latte materno al bambino mentre siete separate o se altri vi aiutano con le poppate.

Se si allatta in modo combinato o si fornisce sia latte materno che artificiale, il biberon può offrire alle madri impegnate un’opzione di allattamento al seno più gestibile e sostenibile. Se l’integrazione o l’allattamento combinato sono dovuti alla scarsa disponibilità di latte e alla necessità, il biberon può rendere possibile l’allattamento al seno.

Come passare dal latte materno al biberon

Per effettuare questa transizione sono necessari dei procedimenti specifici.

Ecco quali sono nel dettaglio e come affrontarli in modo efficace:

Mantenete un rapporto uniforme di una sessione di tiralatte per ogni biberon

Se si allatta esclusivamente al seno e si vuole incorporare il biberon nell’alimentazione, è importante mantenere la produzione con il tiralatte o la spremitura manuale. Il vostro seno dovrà essere drenato per ogni biberon dato al bambino. In questo modo, il vostro corpo sosterrà il latte che state producendo.

Non vogliamo che un biberon sostituisca una poppata se il seno non viene svuotato contemporaneamente, perché questo diminuisce la produzione di latte. Se non allattate esclusivamente al seno o se preferite l’allattamento combinato, la produzione di latte è sostenuta dalla frequenza con cui allattate o tirate fuori dal biberon. Non è possibile seguire il rapporto tra sessioni di tiralatte e biberon.

come passare dal latte materno al biberon

Alimentazione al biberon con tettarella o con il flusso più lento tollerato dal bambino

Una delle maggiori preoccupazioni, quando ci si trova a destreggiarsi tra seno e biberon, è che il bambino sviluppi una “preferenza per il biberon”. In genere i bambini non preferiscono il biberon al seno, ma possono sviluppare una preferenza per il flusso. Ciò è particolarmente vero se la velocità del latte che riceve nel biberon è molto più rapida di quella che riceverebbe allattando. L’allattamento ritmato con una tettarella a flusso lento può contribuire a ridurre il rischio di preferenza di flusso, imitando i modelli di flusso del latte che il bambino riceverebbe al seno.

Allattare prima del biberon per favorire un drenaggio efficiente del seno

Se l’allattamento combinato è necessario perché le scorte di latte sono scarse, è consigliabile offrire il seno prima di integrare con il biberon. L’integrazione non fa diminuire le scorte se si offre la giusta quantità. Colma le lacune e fornisce le sostanze nutritive di cui il bambino ha bisogno. La comprensione degli schemi naturali di produzione del latte che il vostro corpo segue ogni giorno significa che le quantità di integratori durante la giornata varieranno.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come adattarsi da uno a due figli: preziosi consigli per la coppia

Consigli per la dieta dell’allattamento: cosa mangiare?

Leggi anche
  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • vista neonatiVista neonati: quando si sviluppa

    Cosa vedono i bambini nella pancia e subito dopo la nascita? Scopriamolo

  • Loading...
  • 183Viaggio neonato Ryanair
  • 173Viaggio neonato Alitalia
  • 183Viaggio neonato Air Dolomiti
Contentsads.com