Notizie.it logo

Come passare da analogico a digitale

Come passare da analogico a digitale

Con il passaggio da analogico a digitale (DTV) , gli spettatori hanno trovato che sebbene l’antenna funziona ancora, hanno bisogno di un’antenna che può migliorare il segnale ricevuto sufficiente per la ricezione digitale. Si trovano spesso che, oltre a segnalare boost, o di guadagno, hanno bisogno di assicurarsi che l’antenna sia ben progettato per la ricezione di frequenza UHF.

Esigenze digitale di un segnale Solid

Con la TV analogica, gli spettatori potevano vedere sia foto e statico con audio decente se la ricezione non fosse buona. “Sottotitoli” è spesso confuso. Con la TV digitale, gli spettatori ricevono dati e cattiva ricezione il che significa una perdita di immagine o la qualità del suono come pixelation (caselle di colore sullo schermo) o suono che balbetta o cade completamente. Un’antenna può contribuire a evitare questi problemi.

Un preamplificatore aggiunto o un’antenna con preamplificatore incorporato anche aumentano la ricezione del segnale.

La scelta di disegni DTV-Specific

DTV-ready piatto e box di conversione hanno bisogno di un segnale più forte. Molte stazioni televisive sono ora anche sui canali UHF, che può essere più difficile di ricevere su lunghe distanze. VHF era più dominante per le trasmissioni analogiche. I canali non corrispondono più alle frequenze, così anche le stazioni a basso numerato possono fare uso di frequenze UHF.

Antenne DTV tenerne conto.
Selezione di una nuova antenna

Strumenti online (vedi Risorse) mostra dove sono localizzati i trasmettitori locali stazione TV, che aiuta mostra la distanza a cui l’antenna deve ricevere, nonché la direzione dell’antenna deve rilevare se è direzionale .

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.