Come insegnare a pattinare a un bambino: consigli e attrezzatura

Quando ci si appresta ad insegnare il pattinaggio ai bambini, è fondamentale armarsi di pazienza: ecco alcuni consigli utili.

Il pattinaggio è una bellissima disciplina sportiva ed insegnarla ai bambini può diventare un momento per divertirsi insieme a loro. Tuttavia per far sì che non si tramuti in un’esperienza negativa, è necessario adottare un metodo di insegnamento corretto. Ecco alcuni consiglie per insegnare a pattinare a un bambino.

Perché insegnare a pattinare ai bambini?

Lo sport è molto importante, specialmente nei bambini a partire dai 4 anni, quando si registra la massima fase dello sviluppo motorio.
I muscoli e le ossa crescono insieme alla voglia di muoversi in continuazione per provare nuove avvincenti sfide. Il pattinaggio è un ottimo esempio per ottenere tali risultati, in quanto capace di unire tutto questo al divertimento e alla possibilità di incontrarsi e socializzare con gli amici, dimenticando per qualche ora televisione, videogiochi e smartphone.

Un altro vantaggio è la capacità di far acquisire ai piccoli la coordinazione, dato che per rimanere in equilibrio devono compiere delle azioni ben precise.

Sui pattini con i bambini: l’attrezzatura necessaria

Per insegnare a pattinare ai bambini, è innanzitutto necessario procurarsi tutta l’attrezzatura per garantire loro il massimo della praticità e della sicurezza.
Vi consigliamo di avere a vostra disposizione i seguenti articoli:

  • pattini a quattro ruote: sono la versione di pattini a rotelle più semplice da utilizzare, in quanto capaci di garantire maggiore stabilità rispetto ai rollerblade (pattini in linea).

    Questi ultimi potranno essere indossati non appena i bambini acquisiranno un pò di pratica in più.

  • casco di protezione per scongiurare colpi alla testa.
  • abbigliamento sportivo e comodo per non impacciare i movimenti.
  • ginocchiere e gomitiere per evitare escoriazioni.

Dove insegnare a pattinare a un bambino

I luoghi più adatti per insegnare a pattinare ai bambini sono sicuramente gli ampi spazi aperti privi di qualsiasi tipologia di ostacolo. Ninete mezzi a motore, biciclette, passanti e animali nelle vicinanze.

Alcuni parchi giochi sono inoltre provvisti di apposite piste da pattinaggio; pertanto è bene informarsi se vicino a casa ne è presente qualcuna.
Per quanto riguarda le pavimentazioni, le migliori sono sicuramente in cemento, in quanto sono piane ma non abbastanza lisce da aumentare la possibilità di cadere.

Come insegnare a pattinare ai bambini

Quando ci si appresta ad insegnare il pattinaggio ai bambini, è fondamentale armarsi di pazienza per non trasmettere loro l’ansia da prestazione. Bisogna inoltre tener conto della loro paura e tranquillizzarli il più possibile, in quanto trattasi di un’esperienza nuova.
Fatte queste doverose premesse, è necessario sostenere i bambini facendoli appoggiare al proprio braccio. In questo modo avranno la possibilità di mantenere la posizione eretta ed iniziare a compiere dei piccoli movimenti con i piedi.

Fateli iniziare con delle scivolate sincronizzate: quando avvertiranno un rallentamento durante la prima, dovranno muovere il secondo piede e così via.
Quando intendono fermarsi, per le prime volte è meglio se li blocchiate voi. Se viene fatta praticare subito la frenata con la punta dei pattini, potrebbero cadere e spaventarsi. Meglio dunque procedere per gradi e fargli acquisire autonomia. Successivamente si potranno lasciar pattinare i bambini da soli, magari facendoli stare in piedi con le braccia aperte per darsi equilibrio.

Un’altra idea molto utile e divertente consiste nel pattinaggio in coppia, dove il bambino già in grado di pattinare rimane davanti, mentre quello che sta imparando appoggia le mani sulle sue spalle o fianchi.
Alla partenza del primo bambino, il secondo lo seguirà automaticamente e imparerà a pattinare senza nemmeno accorgersene.

Scritto da Redazione
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

In viaggio con i figli: posti dove non andare

Olio di mandorle per smagliature: come utilizzarlo in gravidanza

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • Zaini Trolley con personaggi famosiZaini Trolley con personaggi famosi
  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Zaini elementari bimba: le tendenze del momentoZaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • 
    Loading...
  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.