Come gestire attacchi di fame neomamma post gravidanza

Se avete deciso di perdere qualche chilo di troppo dopo una gravidanza, non avrete nemici peggiori degli attacchi di fame.

Il desiderio di mangiare qualcosina fuori dai pasti vi tormenterà e vanificherà le ore di palestra o i sacrifici compiuti per recuperare la vostra perfetta forma fisica.

In realtà gli attacchi di fame possono essere gestiti più facilmente di quanto crediate, basta introdurre nelle vostre abitudini alimentari qualche accorgimento per “aggirare” il problema e non cedere alla tentazione di consumare dolcetti e snack.

Ecco a voi tre consigli per far fronte agli improvvisi attacchi di fame:

  • Consumate molte fibre, contenute ad esempio nei legumi, così da protrarre la sensazione di sazietà anche nelle ore successive al pasto. Le fibre infatti hanno un processo di digestione più lento e questo vi farà sentire piene per più tempo e non avrete il desiderio di assumere altro cibo.
  • Non fate trascorrere troppo tempo tra un pasto e l’altro o la fame vi assalirà. Fate sempre uno spuntino mattutino e una merenda pomeridiana, a base di frutta o yogurt, vi sazierete senza sentirvi in colpa e intaccare la linea.
  • Bevete molta acqua: non lasciate che il vostro corpo si disidrati, questo alimenterà un disagio che si trasformerà in voglia di mangiare. Bere molto e spesso, vi aiuterà a depurare l’organismo e a sentirvi più in forma.
Scritto da Monica Annese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quale dolce ipocalorico consigliato durante dieta

Panna cotta con frutta o cioccolato merenda bambini

Leggi anche
  • Yoghurt senza zuccheroYoghurt senza zucchero
  • Vitamine indispensabili che bimbo deve assumere quotidianamenteVitamine indispensabili che bimbo deve assumere quotidianamente
  • Verdure parte secondaVerdure parte seconda
  • Loading...
  • Varietà e gustoVarietà e gusto
  • Vantaggi cottura della frittataVantaggi cottura della frittata
Contents.media