Notizie.it logo

Come funzionano i biberon anticoliche

Come funzionano i biberon anticoliche

Spesso capita di sentire che i bambini nei primi anni di vita soffrano delle cosiddette “colichette”, dolori dovuti al colon, causati da un’immaturità dell’apparato digerente del neonato. Come ben sappiamo, infatti, nella pancia della madre il bambino viene alimentato attraverso il cordone ombelicale e la circolazione del sangue.

E’ bene sapere che circa il 20% dei neonati soffre di coliche ed è anche opportuno sapere che si tratta di un disturbo passeggero, che non crea alcun problema e che non ha alcun effetto negativo sulla salute del bambino. Le coliche per la maggioranza dei casi passeranno entro i tre mesi.

Appreso questo, possiamo comunque ovviare al dolore dei nostri bambini attraverso metodi come il biberon anticoliche che limita l’entrata di aria nello stomaco del bambino, che risulta essere una delle principali cause del dolore delle coliche.

Ma come funziona il biberon anticoliche?
Si tratta di un biberon dotato di una vera e propria valvola anticoliche che prevede una buona circolazione dell’aria all’interno del biberon, permettendo la fuori uscita di un flusso di latte lento e costante, permettendo in questo modo una minore entrata di aria all’interno dello stomaco del bambino.

L’aria entra attraverso le valvole poste al borde della tettarella, senza entrare in contatto con il latte.

Viene poi canalizzata all’interno della cannula, fino a raggiungere il fondo del biberon, sempre senza entrare in contatto con il latte. La cannula, in particolare elimina le bolle d’aria che si possono creare e che, se ingerite insieme al latte, possono provocare le coliche.

Schema
© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche