Come funziona l’impianto solare termico

L’impianto solare termico rappresenta una valida soluzione per ottimizzare le risorse energetiche di un’abitazione e per ridurre i costi in bolletta.

L’impianto solare termico rappresenta una valida soluzione per ottimizzare le risorse energetiche di un’abitazione e per ridurre i costi in bolletta. È un tipo di impianto che può produrre acqua sanitaria ad uso domestico ma, al tempo stesso, può provvedere in parte anche al riscaldamento della propria abitazione.

Si tratta di un sistema che sfruttando i raggi solari riesce a trasformare l’energia solare in energia termica, in modo totalmente sostenibile perché non produce emissioni dannose. Un impianto solare termico è costituito da un collettore solare, un serbatoio di accumulo, e da una centralina di controllo. Potrebbe essere previsto un generatore di integrazione può essere una pompa di calore o una caldaia a condensazione.

Online è possibile trovare tutte le informazioni inerenti agli incentivi offerti dallo Stato Italiano per tutti coloro che installano i pannelli solari termici o fotovoltaici. Visita il sito ufficiale di Ariston per ottenere maggiori informazioni sul Superbonus 110% e sullo sconto in fattura.

Come funziona e quali sono le tipologie di un impianto solare termico

Il principio alla base di ogni sistema solare termico è la trasformazione dell’energia solare in calore. I pannelli di cui sono composti gli impianti solari si scaldano tramite le radiazioni del sole e a loro volta trasferiscono il calore accumulato al fluido termovettore. Il kit solare termico rappresenta perciò una soluzione 100% green per la produzione di acqua calda sanitaria. Le tipologie di impianto solare termico sono a circolazione naturale o circolazione forzata.

La prima tipologia di impianto solare è quello ad accumulo diretto, composto da un serbatoio e da un pannello per l’assorbimento del calore che deve essere posizionato in un luogo esposto al sole. L’impianto solare termico ad accumulo diretto è una soluzione economica, perfetta per il riscaldamento dell’acqua sanitaria.

La seconda tipologia è l’impianto solare termico a circolazione forzata, che comprende una pompa regolata da una centralina elettronica che spinge il fluido all’interno dei collettori per riscaldarlo e poi lo trasferisce verso i componenti dell’impianto di accumulo e trasferimento del calore all’acqua sanitaria, situati all’interno dell’edificio.

Vantaggi dell’impianto solare termico

L’utilizzo di un impianto solare termico può coprire fino al 70% del fabbisogno di acqua calda sanitaria e, quando viene scelto in base alle possibilità del tipo di edificio, permette di avvicinarsi anche ad un’indipendenza energetica a costi limitati, oltre che ad un notevole risparmio sulla bolletta del gas ed elettrica.

L’installazione di un impianto solare termico aumenta il valore della propria abitazione e con la giusta manutenzione, garantisce una durata di 20 anni. Impianto solare termico prezzi: un impianto a circolazione naturale ha un costo al mq che varia dai 400 euro agli 800 euro. Un impianto a circolazione forzata ha un costo al mq che varia dagli 800 euro ai 1000 euro.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Regole per ristrutturare il bagno

Allergia agli acari della polvere: come proteggere la propria salute

Leggi anche
  • platiVivere senza plastica: la sfida di una famiglia di Varese

    Una famiglia di Varese ha deciso di intraprendere un viaggio ecologico. Riusciranno a vivere senza plastica?

  • 95Vestito babbo natale fai da te
  • 8AEA633C 2E68 4B72 9968 1E5F4444969EVernice spray
  • Loading...
  • Giardinaggio e tipi di rose 1728x800 cVantaggi del fare giardinaggio sulla salute di famiglia
  • 630una località
Contents.media