Come fasciare il tuo bambino: cosa sapere

Bisogna prestare attenzione al bambino, in modo da evitare gravi rischi e problematiche.

Fasciare un bambino è l’arte di avvolgere comodamente un bambino in una coperta per ottenere calore e sicurezza. Può aiutarlo a rimanere caldo per i primi giorni di vita fino a quando il suo termostato interno si attiva. Può anche aiutare a calmarlo.

In questi giorni, probabilmente non lascerete l’ospedale senza una piccola lezione di questa tecnica. Puoi provare dopo esserti assicurata che il tuo bambino non abbia fame, sia bagnato o stanco. La fasciatura può essere usata per aiutare a sistemare il tuo bambino quando è sovrastimolato o quando ha solo bisogno di sentire qualcosa di simile alla stretta e alla sicurezza dell’utero. Se scegliete di fasciarlo, assicuratevi di sapere come farlo correttamente.

Fasciare un bambino: fallo con attenzione

Una fasciatura impropria, avvolgendo strettamente le gambe del vostro bambino verso il basso, può allentare le articolazioni e danneggiare la cartilagine morbida delle cavità dell’anca, portando alla displasia dell’anca.

La displasia evolutiva dell’anca è relativamente comune nei neonati. Il vostro medico controllerà il vostro bambino alla nascita e alle visite di controllo per la condizione. La storia familiare, il parto podalico e l’essere una ragazza mettono il vostro bambino a maggior rischio di displasia dell’anca.

Per prevenirla quando lo avvolgi, assicurati che ci sia abbastanza spazio nella parte inferiore della coperta in modo che il tuo bambino possa piegare le gambe verso l’alto e fuori dal corpo.

Una volta che il tuo bambino ha circa un mese, potresti voler smettere di fasciarlo mentre è sveglio, poiché può interferire con la mobilità e lo sviluppo nei bambini più grandi. Va bene continuare a fasciare un bambino per i sonnellini e la notte, se sembra dormire meglio in questo modo. Tuttavia, l’Accademia Americana di Pediatria raccomanda di smettere di fasciarlo quando ha 2 mesi – prima che inizi a provare a rotolarsi.

Se il bambino inizia ad essere agitato, puoi provare alcuni trucchi per calmarlo e farlo sentire al sicuro.

Come fasciare un bambino?

  1. Stendi una coperta su una superficie piatta e ripiega l’angolo superiore di circa 15 cm per formare un bordo dritto.
  2. Metti il tuo bambino sulla schiena in modo che la parte superiore del tessuto sia all’altezza delle spalle.
  3. Porta il braccio sinistro del tuo bambino verso il basso.
  4. Tira l’angolo della coperta vicino alla sua mano sinistra sopra il suo braccio e il petto, e rimbocca il bordo superiore sotto la sua schiena sul suo lato destro.
  5. Porta il braccio destro del bambino verso il basso.
  6. Tira l’angolo della coperta vicino alla sua mano destra sopra il suo braccio e il petto, e infila il panno sotto il suo lato sinistro.
  7. Attorciglia o piega l’estremità inferiore della coperta e infilala liberamente dietro il tuo bambino, assicurandoti che entrambe le gambe siano piegate in alto e fuori dal corpo, che le sue anche possano muoversi e che le sue gambe possano divaricarsi naturalmente.
Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le traversine per bambini nel letto possono essere pericolose

Quanto dovrebbe dormire un neonato?

Leggi anche
  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • vista neonatiVista neonati: quando si sviluppa

    Cosa vedono i bambini nella pancia e subito dopo la nascita? Scopriamolo

  • 183Viaggio neonato Ryanair
  • Loading...
  • 173Viaggio neonato Alitalia
  • 183Viaggio neonato Air Dolomiti
Contents.media