Notizie.it logo

Come fare olio per bambini

Come fare olio per bambini

L’olio per bambini aiuta a mantenere la pelle sensibile del bambino idratata e protetta, ma molti genitori non si rendono conto che alcuni oli per bambini, preparati in commercio possono effettivamente essere tossici per i bambini se sono ingeriti, riporta “Oggi Tonight”. Ad esempio, anche se l’olio minerale è un ingrediente comune nei prodotti petroliferi per bambini, può provocare una reazione allergica in alcuni, secondo l’Environmental Working Group, ed è pericoloso se ingerito. In alternativa, provate a fare il proprio olio di bambino tossico a casa, ma parlare con il vostro pediatra prima per assicurarsi che questa è la scelta giusta per il vostro bambino.

Sterilizzare ogni contenitore di vetro sigillabile uso alimentare, come ad esempio un vaso di vetro Mason, posizionando il vaso in una pentola piena di acqua bollente per 15 minuti.

Dopo l’ebollizione, spegnere il calore della stufa.

Rimuovere il vaso dall’acqua una volta che l’acqua è completamente raffreddata e consentire il vaso asciugare.

Scegliere un tipo di olio base da utilizzare. Opzioni comuni per l’olio di bambino in casa includono olio di cocco, olio di oliva e di mandorle, suggerisce OrganicAuthority.com. Ogni olio ha specifici punti di forza. Olio di mandorle è consigliato per le sue proprietà antimicrobiche e gradevole profumo; olio di cocco per la sua tendenza ad addensarsi in una texture morbida, rendendo così più facile da gestire quando si sta applicando al vostro bambino; e olio di oliva per i suoi antiossidanti.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche