Notizie.it logo

Come fare inseminazione artificiale in casa

positiv

L’inseminazione artificiale è quella pratica che consente alle coppie che hanno problemi a concepire, o a madri single, la possibilità di rimanere comunque incinta. Normalmente questa pratica si effettua in un ospedale o in una clinica, ma negli ultimi tempi si parla sempre più spesso di inseminazione artificiale da fare in casa.

Per ottenere gli stessi effetti della pratica fatta presso enti sanitari, basta acquistare in farmacia una siringa sterile da 2-5 ml senz’ago, particolarmente indicate sono quelle a cannula o a sonda per la loro lunghezza, e la soluzione fisiologica (che facilita l’aspirazione in siringa del seme, purchè si trovi alla stessa temperatura del corpo umano, intorno ai 36/37°)). Ovviamente è necessario anche un campione di sperma che va iniettato direttamente in vagina. Durante il procedimento bisogna assumere una posizione distesa e a gambe aperte, sarebbe bene indossare dei guanti di lattice. Per assicurarsi di aver utilizzato tutti gli spermatozooi presenti nel campione, è consigliabile effettuare due iniezioni.

Infine, è necessario rimanere sdraiati per circa una mezz’ora.

La procedura avrà più possibilità di avere successo se fatta nel periodo dell’ovulazione, a metà del ciclo di una donna.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Littlelife Mini Trolley Tartaruga - LittleLife
79 €
Compra ora
Prozis CoreHR - Smartband con cardiofrequenzimetro
24.99 €
Compra ora