Come fare andare d’accordo due fratelli: i consigli

Avere un fratello è sicuramente una grande ricchezza: e come fare andare d'accordo due fratelli con alcuni semplici consigli.

Per le famiglie con più figli, la conflittualità tra fratelli è all’ordine del giorno. Affinché ci sia armonia familiare, oltre che per il futuro dei bambini, è importante imparare ad andare d’accordo, a rispettarsi e, soprattutto, ad amarsi al di sopra di ogni cosa.

Come fare andare d’accordo due fratelli? Ecco i consigli utili per i genitori.

Come fare andare d’accordo due fratelli

Avere fratelli comporta molti vantaggi, ma anche tanti svantaggi. Idealmente, i fratelli imparano presto a negoziare, condividere e andare d’accordo. Hanno sempre qualcuno con cui giocare e qualcuno che li protegga. Un buon rapporto tra fratelli può funzionare solo se i genitori li accompagnano in modo corretto. Nella peggiore delle ipotesi, può capitare che i fratelli non riescano a sviluppare correttamente la loro personalità perché uno dei due sovrasta l’altro.

I litigi tra fratelli rimangono comunque fisiologici e non sono sempre un segnale di scarso affetto tra fratelli. Infatti, anche quando si punzecchiano in continuazione, di fatto si vogliono bene. Mamma e papà possono favorire lo sviluppo di una sana relazione tra fratelli, evitando alcuni comportamenti che possono allontanarli. Ecco alcuni consigli guida per evitare gli errori più comuni.

Creare interazioni positive

Perché ogni relazione funzioni ha bisogno di almeno sei interazioni positive per ogni interazione negativa.

Risate e contatto fisico riducono drasticamente gli ormoni dello stress. Ecco perché risulta molto importante far trascorrere ai fratelli del tempo insieme giocando, condividendo e scherzando, imparando in questo modo ad avere un buon legame.

Non intervenire quando litigano

Gli esperti dichiarano che è molto importante lasciare che fratelli e sorelle risolvano da soli i loro conflitti. Un errore molto comune dei genitori, infatti, è quello di intervenire elevandosi a giudici e creando una sorta di processo per stabilire chi ha iniziato e perché.

Un comportamento di questo genere è controproducente e non porta a nulla di buono. L’approccio migliore è sicuramente quello di invitare i propri figli a cavarsela da soli.

Mantenere la calma

La calma è fondamentale quando si hanno più bambini piccoli. In situazioni difficili e stressanti è importante respirare profondamente e condurre la situazione con calma e rispetto. In queste situazioni urlare non serve nulla e non comporta alcun beneficio.

Parlare dei sentimenti

Le ricerche dimostrano che quando i genitori discutono con i figli di sentimenti, questi ultimi interagiscono poi in maniera positiva con i fratelli. Parlare dei sentimenti, infatti, è un modo per esercitare l’empatia nei bambini.

Assecondare la complicità

Nelle relazioni tra fratelli o sorelle, arriva sempre il momento in cui i figli si coalizzano contro i genitori. Per esempio, dopo aver fatto una marachella, i bambini tendono a essere complici per evitare di essere scoperti. Questo senso di complicità dovrebbe essere assecondato perché è parte positiva della relazione tra figli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Incinta al mare: i migliori consigli di stile per un’estate glamour

Gli zoo più belli d’Italia: i consigli per le gite in famiglia

Leggi anche
  • Zoomarine orari 2020Zoomarine: tutti gli orari dell’estate 2020

    Zoomarine è uno dei parchi acquatici più amati d’Italia ed è finalmente pronto per riaprire i battenti dopo la quarantena: quali sono gli orari del 2020?

  • Zoomarine biglietti prezzi orariZoomarine: biglietti, prezzi e orari del parco

    Zoomarine è la scelta perfetta per tutte le famiglie che vogliono divertirsi insieme: ma come e dove informarsi in merito a biglietti, prezzi e orari?

  • Zoomarine Orari NavetteZoomarine Orari Navette
  • Zoomarine Orari AttrazioneZoomarine Orari Attrazione
  • 
    Loading...
  • Zone erogene femminiliZone erogene femminili
Entire Digital Publishing - Learn to read again.