Come far mangiare la frutta ai bambini?

Far mangiare frutta ai bambini non è semplice. Esistono però dei trucchi e delle idee creative che potrebbero invogliare i più piccoli a provarla.

La frutta è importante ma i bambini non sembrano esserne entusiasti. Bisognerebbe riuscire a portare il piccolo a guardare ciò che mangiamo così magari diventa curioso e prova un frutto. Inoltre, può anche essere utile cercare di fare delle ricette sfiziose come una crostata di mela, magari da portare a scuola per merenda.

Molti nutrizionisti dicono che nell’alimentazione è necessario inserire fin dai primi anni di vita la frutta, bisogna quindi aiutare i bambini fin da piccoli ad utilizzare con semplici accortezze questi alimenti. I bambini infatti mangiano con più trasporto se sono interessati nelle preparazioni di piccole ricette gustose.

Come far mangiare la frutta ai bambini

Coinvolgerli andando a fare la spesa insieme è importante, così da portali a scegliere la frutta che a loro piace di più; i colori e gli odori che sentono aiutano il bambino ad essere anche più curioso e magari mangeranno più facilmente con nuova energia e vitalità.

Per coinvolgere il bambino si può preparare una bellissima macedonia e magari, incuriositi, potranno volerla assaggiare. Evitate di fare sempre le stesse ricette. Il cibo deve essere anche piacere, fantasia, colore e sapori diversi. Il gusto nei bambini si accresce col tempo quindi se un alimento è rifiutato oggi, potrebbe essere amato in futuro. Ma come riuscire a far mangiare la frutta ai bambini? Ecco alcune accortezze da prendere in considerazione.

Advertisements

Anche i genitori devono avere un’alimentazione sana, in modo da poter tramandare ai loro bambini l’importanza di mangiare bene, mangiare poco e spesso così che la propria famiglia sia in perfetta salute. I bambini osservano ciò che noi facciamo, imitano i nostri gesti e movimenti, quindi è necessario mangiare insieme e portare il bambino ad abituarsi nel mangiare frutta.

Frutta per bambini: idee creative

Come riuscire a far mangiare la frutta ai bambini? Le sane abitudini per i bambini sono necessarie ed è molto utile conoscere alcuni tasti decisivi da toccare per convincerli a mangiare una pesca, una banana, una mela o qualsiasi altro frutto.

Alcune ricerche hanno dimostrato che tantissimi bambini amano i colori. Il consiglio è quello di preparare piatti colorati che li rendono piacevoli alla vista, così da invogliare i bambini a mangiare. Si possono creare nel piatto anche alcune faccine sfiziose, particolari e uniche in modo che il bambino si senta attratto da tutti questi colori e creatività. Alcuni esempi posso essere:

  • simpatici animaletti in modo che i bambini possano divertirsi a mangiarli in piccoli pezzetti;
  • macedonie creative dove tutti i pezzettini di frutta avranno le forme di stelle e cuoricini;
  • spiedini di frutta, così ai bambini sembrerà di mangiare un gelato e saranno anche attratti da questa novità genuina.

Altre idee possono essere quelle di creare ghiaccioli gelati fatti in casa con la frutta. Questi saranno graditi dai bambini perchè freschi e colorati, sopratutto in estate. Basteranno alcuni bastoncini di legno per poter ottenere una merenda gustosa alla quale i bambini non sapranno resistere. Anche i frullati di frutta sono un’ottima idea. Basta un bicchiere, una bevanda colorata e una cannuccia per creare un insieme di fantasia di colori e creatività così da poter richiamare l’attenzione del bambino.

La cosa importate da ricordare è quella di non costringere mai i bambini a mangiare la frutta. Coinvolgerli nella famiglia, mangiare insieme a loro e sperimentare colori e sapori così da inserirli per sempre nella loro alimentazione è molto più importante.

Frutta per bambini: attenzione ai succhi commerciali

La frutta può essere proposta a merenda così da abituarlo e invogliarlo a provare. Se poi avete un giardino potreste curare un albero da frutta, così da motivare i bambini a mangiare quella che loro stessi hanno seminato. Cercare di migliorare la loro creatività, stimolare la loro curiosità in modo da creare un rapporto positivo con il cibo e soprattutto con la frutta è essenziale. Quest’ultima è inoltre fonte naturale di energia importante per il nostro corpo. L’assunzione di vitamine e fibre, acqua e sali minerali dovrebbe cominciare fin dal mattino. Spesso, come merenda ai nostri bambini, si comprano i succhi di frutta credendo loro di far bene, invece sono pieni di coloranti, zuccheri e pochissima frutta. Molto meglio una spremuta d’arancio ricca di benefici e del tutto naturale.

Scritto da Alice Sacchi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Esercizi per tornare in forma dopo il parto

Pelle atopica: cosa è e come riconoscerla

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Zaini elementari bimba: le tendenze del momentoZaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

  • Loading...
  • Zaini asilo bimbo: i modelli più belliZaini asilo bimbo: i modelli più belli

    Per far affrontare al meglio l’avventura dell’asilo ai nostri figli, vediamo quali sono i modelli migliori e come sceglierli.

Contents.media