Come essere vegetariani in gravidanza: preziosi consigli

Molte persone oggi seguono un'ampia varietà di diete vegetariane e vegane. Ecco tutto ciò che dovresti sapere...

Essere vegetariani in gravidanza, o mangiare cibi senza glutine, è assolutamente possibile. Tuttavia, è necessario tenere in considerazione diversi fattori importanti.

Mangiare cibi senza glutine

Una dieta senza glutine è il trattamento principale per la celiachia, una condizione autoimmune in cui il corpo reagisce alla proteina del glutine che si trova nel grano, orzo e segale attaccando l’intestino.

Questo si traduce in danni gastrointestinali e malassorbimento di sostanze nutritive chiave – che è il motivo per cui le persone devono evitare cibi con il glutine.

Ad ogni modo, questa malattia è aumentata in popolarità in parte perché alcuni hanno propagandato la sua salubrità generale. Se sei incinta e mangi senza glutine, devi sapere che è assolutamente possibile ottenere i nutrienti necessari per te e per il bambino dagli alimenti integrali. Anche se i negozi di alimentari continuano ad offrire più opzioni senza glutine, è meglio optare per cibi interi piuttosto che lavorati, quando puoi.

essere vegetariani in gravidanza

Essere vegetariani in gravidanza

Molte persone oggi seguono un’ampia varietà di diete vegetariane e vegane: dal vegetarianesimo (che esclude la carne rossa, il pollame e i frutti di mare) all’ovo-vegetariano (che permette il consumo di uova) al pescatariano (che include il pesce ma non la carne o il pollame).

Il veganismo è il più restrittivo, escludendo tutti i prodotti animali, compresi carne, latticini, uova e miele. Appuntamenti religiosi, obiettivi di salute o considerazioni etiche… le ragioni per cui qualcuno potrebbe seguire una di queste diete sono tanto varie quanto le restrizioni stesse.

Per quanto riguarda la gravidanza, tutte queste diete possono essere sicure per la mamma e il bambino. Il trucco sta nel sapere a quali nutrienti prestare maggiore attenzione e assicurarsi di mangiare una serie di cibi interi per ottenere quei nutrienti. La maggior parte delle diete vegetariane soddisfa la maggior parte dei bisogni nutrizionali, con l’eccezione di ferro, vitamina D, vitamina E e cloruro. Concentrarsi su proteine a base vegetale come cereali, legumi e noci può fornire le vitamine e i minerali necessari per una gravidanza sana.

Assicurati di soddisfare il tuo maggiore fabbisogno proteico (da 70 a 90 grammi al giorno) con noci, legumi, fagioli e quinoa. Per il calcio e la vitamina D, guarda al succo d’arancia, alle mandorle e ai broccoli. Anche le verdure a foglia verde scura sono ricchi di calcio.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Agopuntura in gravidanza: è davvero efficace?

La caffeina durante la gravidanza: cosa sapere

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Loading...
  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

Contents.media