Come curare unghie incarnite bambini

incarnite

Come si fa a curare unghie incarnite nei bambini? Quando le unghie non crescono diritte, ma s’incurvano, tendono a entrare nella pelle ai lati del dito. Questa condizione può interessare anche le unghie dei bambini, sopratutto per coloro che hanno i piedi più cicciottelli e indossano scarpe piuttosto strette. Se non si interviene tempestivamente, la situazione può peggiorare provocando dolore. Ecco cosa fare per curare unghie incarnite dei bambini.

Unghie incarnite

Quando uno o entrambi i lati dell’unghia entrano nella pelle ai lati del dito si formano quelle che conosciamo tutti come unghie incarnate. Le unghie incarnite sono condizione favorevole per la proliferazione di batteri nel piede. Esse, entrando nella pelle, causano veri e propri tagli nel piede attraverso i quali batteri e la sporcizia possono passare e inserirsi sotto la cute. Questa condizione risulta particolarmente fastidiosa, provoca dolore e fastidio dalle primissime fasi per poi sfociare, una volta avviata l’infezione, in problematiche più serie come l’ascesso.

Ma quali sono le cause che provocano questa condizione (anche nei bambini) e come curare unghie incarnite nei bambini?

Cause di unghia incarnita

Le unghie incarnite possono svilupparsi molto velocemente.

Le ragioni per cui si possono formare le unghie incarnite sono diverse.

Una prima causa è il taglio errato delle unghie. Quando si tagliano le unghie troppo corte, la pelle può coprire gli angoli dell’unghia. In questo modo e con il passare del tempo si forma un’unghia incarnita. Tagliare le unghie in una forma arrotondata può causare che la pelle soffice intorno si spezzi così che sia più semplice per gli angoli dell’unghia di infilarsi nella pelle laterale del piede. Un’altra causa, sopratutto nei bambini, è la costituzione piuttosto cicciottella delle unghie stesse del piede oppure ancora l’indossare calzature eccessivamente strette.

Sintomi

Quando le unghie sono incarnite possono presentarsi differenti sintomi. Anzitutto la zona interessata potrebbe presentare arrossamenti, quindi potrebbe gonfiarsi fino a provocare un certo fastidioso dolore al dito interessato. Se il problema fosse sottovalutato potrebbe poi essere causa di ascessi o girodita. Inoltre, la mancata cura della salute dei piedi dei nostri bambini può essere causa, nel tempo, di squilibrio e postura scorretta.

Le unghie incarnite (anche nei bambini), se trattate nel modo giusto, possono essere curate a casa senza consultare un medico.

Come curare le unghie incarnite

Per evitare infezioni è necessario chiaramente disinfettare le unghie incarnite.

Quindi è possibile utilizzare e sperimentare altri infallibili metodi “fai da te”. Tra questi ci sono gli impacchi caldo-umidi in acqua bollita tiepida. Dopo aver fatto intiepidire dell’acqua precedentemente portata a ebollizione, unire del disinfettante liquido a base di cloramina e poco sapone. Lasciare ammollo le dita interessate per circa 20 minuti, massaggiando delicatamente verso l’esterno la parte dell’unghia interessata (quella più gonfia). Ripetere il trattamento due volte al giorno. Questo sistema allevia il dolore e ammorbidisce le zone interessate.

Un altro rimedio è mettere del cotone sotto l’unghia incarnita e usare una crema antibiotica nell’area interessata che può aiutare a prevenire l’infezione. In questi casi è, inoltre, importante tagliare l’angolo dell’unghia che sfregando contro la pelle irritata provoca fastidio. Solo in questo caso, tagliare l’angolo dell’unghia, serve a eliminare l’irritazione.

Consigli

In caso di unghia incarnita, inoltre, è consigliato far camminare il bambino a piedi nudi o indossando solo delle ciabattine o sandali aperti.

Se però vostro figlio non può far a meno di indossare scarpe chiuse, si può proteggere l’unghia incarnita con del cotone, bloccandolo tra alluce e dito vicino oppure tra alluce e scarpa. Nel caso il dolore persistesse, invece, meglio contattare immediatamente il podologo. Lui sicuramente sarà in grado di scoprire la cause scatenante e vi darà sicuramente un rimedio corretto per la cura del piede.

Prevenzione

Prevenire la comparsa di unghie incarnite dei bambini è importante e bastano alcuni semplici accorgimenti. Primo tra tutti è quello di fargli indossare calzature comode, non eccessivamente strette o a punta. Quindi aver cura delle unghie dei piedi del bambino, tagliandole non arrotondate (lasciando gli angoli) e mai eccessivamente corte. Dopo il bagno, quando le unghie risultano più morbide è consigliabile piegare leggermente gli angoli verso l’alto con l’aiuto di una limetta. Infine, per prevenire il problema delle unghie incarnite nei bambini, è possibile acquistare su Amazon un apposito kit per la cura delle unghie.


Consulto medico

Nel caso di unghie incarnite dei bambini per scrupolo è possibile rivolgersi comunque al proprio medico-pediatra per stabilire con lui i rimedi da utilizzare.

In ogni caso, è sempre consigliato consultare il proprio medico se il bambinona febbre, se nella zona interessata di presentano delle strie rosse, fuoriesce pus o accumulo di pus, le unghie incarnite tornano spesso, la situazione non accenna a migliorare dopo circa 1 settimana di trattamento.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Littlelife Portamerenda termico - LittleLife - Pinguino
23 €
Compra ora
Avent Linea Igiene Accessori Neonato Sterilizzatore a Vapore ...
28.07 €
35.99 € -22 %
Compra ora
Innofit Linea Termica Puppy Tigrotto Scaldabile in Forno ...
22.41 €
24.9 € -10 %
Compra ora