Come cambiare il pannolino al neonato: semplice guida

Questi semplicissimi passi ti permetteranno di prenderti cura del tuo bambino e di prevenire la dermatite da pannolino.

Cambiare il pannolino è più semplice di quanto pensi. Segui questi passi per una pulizia degna di un esperto!

Come cambiare il pannolino

Temperatura e dimensione

Gli ambienti caldi e umidi sono un terreno di coltura ideale per il lievito, quindi rinfresca regolarmente il pannolino del bambino.

Anche un pannolino troppo piccolo incoraggia la crescita del lievito. Passa alla taglia successiva quando quella attuale diventa troppo stretta.

Arieggiare

Dopo aver pulito, aspetta un minuto o due prima di mettere un pannolino pulito, in modo che la zona abbia il tempo di asciugarsi completamente.

Proteggere

Applica una crema barriera a ogni cambio (e soprattutto durante la notte) per creare uno strato di protezione tra il sedere del bambino e il pannolino.

Eruzione cutanea da pannolino: come affrontarla

Iniziare con un bagno

Anche se può sembrare controintuitivo, dato che l’umidità è spesso colpevole, fare il bagno al tuo bambino aiuta a lenire la sua pelle e a distrarlo dal dolore. Tutto ciò, però, solo se la temperatura è giusta. Assicurati di optare per acqua fresca, perché la pelle è molto sensibile. Aggiungere qualche pizzico di bicarbonato di sodio aiuterà a neutralizzare gli acidi che possono aver contribuito alla dermatite da pannolino.

come cambiare il pannolino

Resta a casa se ha la dermatite da pannolino

Cerca di restare a casa col tuo piccolo, affinché possa andare in giro senza pannolino. I sedili dell’auto, il calore e i vestiti stretti possono aggravare un culetto che brucia.

Coperte morbide

A casa, copri il pavimento con le coperte più morbide che puoi trovare e lascialo gattonare e giocare senza pannolino. Quando ha bisogno di mangiare, metti una coperta morbida o un asciugamano nel seggiolone e lascialo sedere anche lì. Se ha bisogno di conforto, mettiti la coperta in grembo e coccolalo finché non si addormenta

Salviette perfette per la dermatite da pannolino

Non dovresti mai usare le normali salviette per pannolini su un sederino infiammato – l’alcool è come una tortura per loro. Usa salviette di carta leggermente umide. Puoi anche tagliare un mucchio di tovaglioli di carta a metà, metterli in un contenitore e cospargerli con una piccola quantità di acqua. Usali quando la dermatite da pannolino è grave e per almeno 3-4 giorni dopo che si è risolta per evitare ricadute.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quando iniziare a dare la purea al bambino?

Quando iniziare a vaccinare il bambino?

Leggi anche
  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • vista neonatiVista neonati: quando si sviluppa

    Cosa vedono i bambini nella pancia e subito dopo la nascita? Scopriamolo

  • Loading...
  • 183Viaggio neonato Ryanair
  • 173Viaggio neonato Alitalia
  • 183Viaggio neonato Air Dolomiti
Contents.media