Notizie.it logo

Come cambiare alimentazione per la stanchezza primaverile

Come cambiare alimentazione per la stanchezza primaverile

Man mano che la primavera comincia ad affiorare, la natura dormiente che è in noi tipica dell’inverno ci sveglia facendoci assaporare i primi raggi e il tepore primaverile. La domanda sempre più crescente di giorni più lunghi possono renderci difficoltoso accettare il cambiamento. Questo nuovo cambiamento che giunge in noi e ci fa sentire stanchi è definito stanchezza primaverile.

Per combattere la stanchezza primaverile, il rimedio numero uno è cambiare alimentazione e quindi mangiare del cibo che sia nutriente.

Assicurati che la tua alimentazione comprenda verdure fresche e frutta per la vitamina C. Per la vitamina B1 è consigliabile il consumo di fagioli, noccioline, semi, pesce, maiale, spinaci, asparagi e grani utili per il sistema nervoso e circolatorio.

Puoi consumare anche caffè, ma senza eccedere con le dosi, 3 – 4 tazzine al giorno sono l’ideale.

Se ami il tè, sappi che il tè verde possiede molta caffeina e ottimi benefici salutari.

Se vuoi stare sveglio e essere pieno di energia, consuma prodotti ricchi di proteine, quali cioccolato nero, carboidrati, salmone e noci, e uova, ricche di vitamina B.

Si suggerisce di evitare cibo grasso e alcool. Sarebbe utile consumare cibo e prodotti energetici che ti carichino per affrontare la giornata.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nausea

    Lo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da cibo, delle

Leggi anche