Come i bambini disegnano la mamma: il significato

Dietro ad un semplice disegno di un bambino, si può nascondere un significato preciso. Spesso l'attività del disegno riflette gli stati d'animo o le emozioni del bambino rispetto al mondo che lo circonda o alla propria famiglia.

Per un bambino, l’attività del disegno è essenziale al fine di potersi esprimere senza necessariamente farsi capire tramite le parole. Infatti, il suo modo di disegnare può implicare non solo che abbia una grande fantasia. In base a come i bambini disegnano la mamma, le attribuiscono un significato importante.

Ci sono alcuni dettagli che possono indicare dei significati particolari e molto importanti, legati alla sua famiglia e al suo stato d’animo. Per tale ragione, è di assoluta importanza lasciare che il bambino si esprima tramite il disegno ogni qualvolta lo voglia fare, per poi osservarne attentamente i suoi tratti.

Ebbene, la simbologia dei disegni è importante al fine di comprendere che cosa va e cosa non va nella sua vita, nel suo umore o in un particolare parente.

Ovviamente, si precisa che l’interpretazione del disegno deve essere fatta da appositi specialisti. In caso contrario infatti, si possono anche creare dei fraintendimenti o dei danni. Nel caso in cui si voglia comunque sperimentare l’analisi del disegno del proprio figlio fai da te o casalingo, è possibile attuarla nel modo corretto tramite gli appositi strumenti.

Bambini: quando inizia a disegnare

L’attività di disegno del bambino inizia ad essere sperimentata a partire dagli undici mesi, quando egli è capace di tenere tra le mani le matite colorate ed è quindi libero di sperimentarle e sfruttare così la propria fantasia.

I primi disegni antropomorfi sopraggiungono all’età dei tre anni. In questa età infatti, il bambino mira ad esporre il suo stato interiore e disegnare degli elementi che caratterizzano la sua quotidianità. Un buon esempio è per l’appunto il proprio papà e la propria mamma, o la propria casa.

I disegni dei bambini: gli elementi fondamentali

Principalmente, vi sono degli elementi fondamentali che si possono osservare al fine di comprendere che cosa percepisce o pensa il bambino della propria mamma:

  • Il personaggio disegnato per primo.

    Questo sarà il più ammirato dal bambino;

  • La grandezza del personaggio. Se un personaggio risulta più piccolo rispetto agli altri, potrebbe essere considerato come un rivale, in caso contrario viene vista come una figura dominante e notevolmente ammirata;
  • Figura in disparte. La lontananza sta per la difficoltà che ha il bambino nel stabilire il rapporto con il personaggio in questione;
  • Bambino in disparte. Questo disegno può indicare la paura di essere cattivo o comportarsi male nei confronti della propria mamma;
  • Un personaggio cancellato o assente. Esprime un rifiuto verso quella persona. Anche raffigurare i familiari separati può indicare dei conflitti e quindi la paura del contatto fisico;
  • Rifiuto del disegnare la propria mamma. Può indicare un disagio dato da un conflitto o una sofferenza.

Come i bambini disegnano la mamma: il significato

I bambini che disegnano la mamma, possono attribuirle un significato importante. É possibile verificare la presenza di ulteriori elementi , in modo da comprendere al meglio gli altri segnali:

  • Lo spazio. Se una figura occupa tutto lo spazio, questa è notevolmente apprezzata e il bambino ripone molta fiducia in essa;
  • Il tratto. Se regolare e con delle linee curve, il bambino ha una buona capacità di adattamento e socievolezza, e una grande voglia di esplorare. In caso contrario, là dove sono presenti cancellature e tratti spigolosi, si può indicare una paura dei rimproveri e degli sbagli, ansia e aggressività;
  • I colori. Questi ultimi, se caldi (arancione, rosso, giallo, etc…), costituiscono un ottimo significato per il bambino, il quale è estroverso. Se invece vengono utilizzati colori freddi (viola, azzurro, blu, etc…), il proprio bambino è particolarmente timido, introverso e razionale. Invece, un noto colore che indica ribellione e tranquillità è il verde.

Al fine di comprendere al meglio il significato di un disegno del proprio bambino dove si viene raffigurati, è fondamentale tenere a mente queste indicazioni per poter capire che cosa stia provando il proprio bambino e come risolvere eventuali conflitti o aspetti negativi che possono presentarsi.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Laboratorio di giardinaggio per bambini: giochi e attività

Come trattare l’autismo infantile: le terapie

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • Zaini Trolley con personaggi famosiZaini Trolley con personaggi famosi
  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Zaini elementari bimba: le tendenze del momentoZaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • 
    Loading...
  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.